Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini: domenica al Fulgor “Colazione e Film” con Antonioni e Fassbinder 

Rimini: domenica al Fulgor “Colazione e Film” con Antonioni e Fassbinder 

Domenica 11 novembre continuano gli ormai classici appuntamenti del Cinema Fulgor “Colazione e Film” dando inizio alla rassegna dedicata ad uno dei maggiori cineasti della storia del cinema, Michelangelo Antonioni, che vedrà poi proiettate tre delle sue più classiche pellicole. Inoltre in sala la pellicola primo lungometraggio del regista Rainer Werner Fassbinder, grande esponente del Nuovo cinema tedesco degli anni settanta-ottanta.

 

L’AVVENTURA (1969)  di Michelangelo Antonioni 

L’avventura è un film del 1960, il primo capitolo della cosiddetta “trilogia esistenziale” o “trilogia dell’incomunicabilità”, proseguita con La notte e conclusa da L’eclisse. Il film, il più lungo del cineasta estense (2 ore e 25 minuti), e segnerà l’inizio del sodalizio sentimentale-artistico fra Antonioni e Monica Vitti.

Presentato in concorso al 13′ Festa di Cannes vinse il Premio della giuria.

“I protagonisti de L’Avventura sono sostanzialmente tre: Sandro (Ferzetti), architetto, Anna (Massari), ricca e viziata, legata a Sandro, e Claudia (Vitti), romantica e abbastanza per bene, e amica di Anna. Durante una crociera alle Eolie, Anna scompare. Tutto il gruppo di amici la cerca fra gli scogli e in mare, fino a notte. Nulla. La cosa è molto misteriosa, viene avvertita la polizia…”.

 

L’AMORE E’ PIU’ FREDDO DELLA MORTE (1969) di Rainer Werner Fassbinder

Dopo due cortometraggi girati nel 1965, Il vagabondo e Il piccolo chaos, che avevano già fatto riflettere su questo giovane cineasta, Fassbinder gira il suo primo lungometraggio, L’amore è più freddo della morte, non solo come regista ma anche come attore, interpretando un ruolo a lui congeniale: un protettore che diventa rapinatore.

Il film d’esordio è un caleidoscopio di stili ed umori che cambiano man mano che i minuti passano.

È stato girato a basso costo in 24 giorni nei dintorni di Monaco, e fu presentato in anteprima al Festival di Berlino il 26 giugno 1969. Rainer Werner Fassbinder è riconosciuto come uno dei maggiori esponenti del Nuovo cinema tedesco degli anni settanta-ottanta.

Il film domenica 11 novembre verrà proposto al Cinema Fulgor in lingua originale sottotitolato.

“Franz è un magnaccia da quattro soldi che convive con Joanna e la sfrutta. Attratto fisicamente da Bruno (Ulli Lommel), il gangster messo alle sue calcagna dal racket e al quale rifiuta di sottomettersi, diventa amico di quest’ultimo al punto che accetta di dividere con lui persino la propria ragazza. Joanna però rifiuta e informa la polizia di un loro piano per una rapina in banca. Bruno dà ordine di ucciderla …”

 

Programma, domenica 11 Cinema Fulgor

Ore 10 – Colazione a buffet

Ore 10.30 – Proiezione del film L’avventura di Michelangelo Antonioni

Ore 10.30 – Proiezione del film L’amore è più freddo della morte di Rainer Werner Fassbinder (lingua originale sottotitolato).

I biglietti possono essere acquistati presso la biglietteria del Cinema Fulgor la sera della proiezione o nei giorni precedenti negli orari di apertura (16 – 21). Lunedì dalle 20 alle 22. Non si accettano prenotazioni.

Costo 6 euro.

Scroll Up