Home > Ultima ora cronaca > Rimini, due arresti per furto di borse a turiste straniere in zona Marina Centro

Rimini, due arresti per furto di borse a turiste straniere in zona Marina Centro

Sono due gli arresti per furto messi a segno dai Carabinieri di Rimini durante la scorsa notte.

Nella spiaggia tra la rotonda di Parco Fellini e Piazzale Boscovich è stato arrestato C. K. 21enne gambese. Approfittando dell’oscurità e utilizzando la cosiddetta tecnica della “Salamandra”, dopo essersi cosparso di sabbia per mimetizzarsi nella spiaggia, ha strisciato fino alla brandina dove è stato sorpreso e bloccato dai militari operanti, subito dopo aver  rubato la borsa contenente soldi, documenti e telefono cellulare a una turista tedesca 20enne, che l’aveva appoggiata lì mentre si intratteneva con amici.
Condotto in caserma, C.K. è stato dichiarato in arresto e, espletate le formalità di rito, è stato ristretto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Rimini Principale. A seguito dell’udienza, l’A.G. di Rimini ha convalidato l’arresto e il giovane è stato liberato in attesa del processo che è stato fissato il 18 agosto.

Nella stessa zona è stato poi arrestato L. M. 27enne marocchino. Lo straniero è stato sorpreso con in mano una borsa, contenente denaro, documenti e telefono cellulare, appartenente a una turista straniera. L’uomo, all’atto del controllo, ha fornito inoltre ai militari false generalità sulla propria identità personale poiché quelle veritiere sono state accertate successivamente mediante i debiti riscontri di polizia.
Condotto in caserma, L.M. è stato dichiarato in arresto e, espletate le formalità di rito, è stato ristretto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Rimini Principale. A seguito dell’udienza, l’A.G. di Rimini ha convalidato l’arresto ed è stato condannato alla pena di mesi 6 di reclusione, con il beneficio della sospensione condizionale.

Ultimi Articoli

Scroll Up