Home > Ultima ora Attualità > Rimini, ecco i nuovi allestimenti dell’hub vaccinale pediatrico

Rimini, ecco i nuovi allestimenti dell’hub vaccinale pediatrico

Nuovo importante tassello nel percorso di umanizzazione degli ambienti di cura nell’ambito dell’Ausl della Romagna, grazie ad una donazione della Famiglia Capera in memoria della propria congiunta Nicoletta, e al prezioso contributo dell’Associazione “Qualcosa di Grande per i piccoli”, che hanno consentito  l’allestimento pittorico destinato a rinnovare l’ambiente dedicato all’attesa degli ambulatori del Servizio Vaccinazioni pediatriche, Diretto dal Dott. Maurizio Bigi, presso il  Colosseo di Rimini.

La nuova ambientazione, per un investimento pari a 11.000 euro, è caratterizzata da pareti con raffigurazioni di ampio respiro a tema naturalistico, soffitti con la riproduzione del cielo illuminato allo scopo di rendere l’ambiente luminoso e restituire profondità e respiro agli spazi ed è stata pensata con la finalità di trasmettere un senso di benessere ai bambini e alle famiglie che accedono alla struttura.

L’inaugurazione è avvenuta questa mattina, nel corso di una cerimonia che ha visto la presenza dell’Assessore alle Politiche per la salute del comune di Rimini, Kristian Gianfreda, del Direttore Sanitario dell’Ausl Romagna Mattia Altini del Direttore del Distretto Mirco Tamagnini, della Direttrice del Dipartimento Salute Donna Infanzia e Adolescenza di Rimini, Gina Ancora, del Direttore Tutela Salute Famiglia, Donna ed Età Evolutiva Maurizio Bigi con alcuni operatori sanitari dell’equipe, i pediatri di libera scelta, della Vice presidente dell’Associazione “Qualcosa di grande per i piccoli”, Paola Vitali presente insieme ad alcuni volontari e alla famiglia Capera .

“Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato a questo progetto di umanizzazione – ha dichiarato  il dott. Maurizio Bigi –  e in particolar modo l’Associazione Qualcosa di grande per i piccoli che lo ha finanziato, perché sappiamo quanto sia  importante per bambini e familiari poter vivere con maggior  serenità l’ambiente sanitario. Crediamo fermamente  in una nuova visione di sanità, fatta di persone che curano persone, con la volontà di abbattere le distanze tra medico e paziente, e rendere anche gli ambienti ospedalieri sempre meno impersonali e più accoglienti.

 “ Sono molto soddisfatto – asserisce  il direttore sanitario dell’Azienda Mattia Altini,  per il risultato di oggi, che rappresenta un ulteriore passo avanti nel percorso dell’umanizzazione degli ambienti di cura, come elemento essenziale della medicina che pone al centro la persona, secondo la logica incentrata su concreti risultati di salute per il paziente. Un sentito ringraziamento alla famiglia Capera, all’Associazione “Qualcosa di Grande per i piccoli”, e ai suoi numerosi sostenitori per questa nuova generosa donazione che si va ad aggiungere alle altre numerose iniziative intraprese in questi anni dall’Associazione, a sostegno del percorso di umanizzazione delle aree pediatriche all’interno delle strutture sanitarie di tutta l’Azienda”.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up