Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, Ecomondo: giovedì 7 dibattito su Istituzioni cittadini e new media sulla qualità dell’aria

Rimini, Ecomondo: giovedì 7 dibattito su Istituzioni cittadini e new media sulla qualità dell’aria

E’ in programma nella mattinata di giovedì 7 novembre a partire dalle 9.30, all’interno della fiera riminese Ecomondo, il dibattito sul tema “Qualità dell’aria nel bacino padano. L’alleanza tra Istituzioni e cittadini nell’era dei new media”, organizzato dalla Regione Emilia-Romagna, da ART-ER e dai partner del progetto Life PREPAIR (Po Regions Engaged to Policies of AIR).

 

Il tema della qualità dell’aria nel bacino del Po è un problema ambientale che ha conseguenze pratiche sulla vita e sulla quotidianità dei 23 milioni di residenti che vivono in questo territorio. Per affrontare efficacemente questo tema l’intervento delle istituzioni, con obblighi e restrizioni, non è l’unica strada percorribile. Un contributo fondamentale potrebbe venire dagli stessi interessati, da una mobilitazione dal basso con meccanismi simili a quello che sta avvenendo su scala globale con Friday for Future per i cambiamenti climatici.

 

Da tempo i territori del Bacino Padano sono impegnati – oltre che nell’attuazione delle misure dei Piani Aria regionali – in azioni congiunte di bacino finalizzate al miglioramento della qualità dell’aria. Questo conferma il fatto che “lavorare assieme” sia una strada obbligata per far fronte agli attuali livelli emissivi e alla conformazione orografica della pianura stessa.

Attraverso il Life Prepair, la UE sostiene appunto l’azione integrata tra i diversi soggetti territorialmente competenti. Di Prepair fanno parte, tra i 18 partner italiani e internazionali, tutte e sei le regioni del bacino padano: è questo il principale palcoscenico su cui si attivano le iniziative previste – dalla raccolta dei dati fino alle azioni di sensibilizzazione – che hanno lo scopo di promuovere stili di vita, di produzione e di consumo più sostenibili, cioè capaci di incidere sulla riduzione delle emissioni in atmosfera.

 

Nello scorso luglio, a Milano, sono stati presentati i risultati di “Valuta l’aria”, la prima articolata indagine – realizzata all’interno di Prepair – sulla percezione dei cittadini rispetto all’inquinamento atmosferico a livello di intero bacino padano, realizzata esclusivamente attraverso canali social.

L’indagine mette bene in evidenza la necessità di stabilire una alleanza tra istituzioni e cittadini per raggiungere l’obiettivo di una migliore qualità dell’aria in cui i cittadini siano chiamati a mettere in atto comportamenti virtuosi a fronte di un chiaro impegno delle istituzioni.

 

Per ottenere questo risultato nel contesto in cui viviamo, è strategico per le istituzioni utilizzare al meglio tutti gli strumenti di comunicazione disponibili, con particolare attenzione ai New e Social Media: è proprio questo il focus su cui si svilupperà il dibattito all’interno di Ecomondo.

 

Info:

bit.ly/2mePj1F

Ultimi Articoli

Scroll Up