Home > Ultima ora welfare > Rimini, EducAid organizza un’asta di opere d’arte per la popolazione civile di Gaza

Rimini, EducAid organizza un’asta di opere d’arte per la popolazione civile di Gaza

EducAid si fa promotrice, insieme alle altre 34 organizzazioni aderenti alla Piattaforma delle ONG italiane operanti in Mediterraneo e Medio Oriente e all’associazione culturale Three Faces, di un’asta di beneficienza i cui proventi andranno a coprire le prime necessità della popolazione di Gaza, stremata dalle conseguenze dei recenti bombardamenti israeliani che hanno causato 256 morti, di cui 66 minorenni, e quasi 2 mila feriti.

Nella Striscia la situazione è infatti insostenibile: mancano farmaci, materiali e attrezzature sanitarie, cibo. Migliaia di famiglie palestinesi hanno perso la casa, 54 scuole sono state danneggiate, moltissime strade sono state distrutte e anche solo muoversi è molto complicato.

Per dare un immediato aiuto, artisti delle più diverse discipline – pittori, grafici, fotografi, fumettisti, scultori, graffitisti, ecc. – doneranno una loro opera per l’asta che si svolgerà nei giorni 10-11-12-13 giugno 2021 su #Instagram sotto l’hashtag #InsiemePerLaPalestina.

Anche i protagonisti della scena artistica riminese sono invitati ad aderire, tutte le informazioni sono disponibili ai link:
https://www.facebook.com/112324465522327/posts/4068415549913179/?sfnsn=scwspmo
www.threefaces.org/insiemeperlapalestina-asta-benefit/
www.insiemeperlapalestina.org

Per il pubblico partecipare è semplicissimo, è sufficiente digitare su Instagram l’hashtag #InsiemePerLaPalestina, cliccare sulla foto dell’opera scelta e cominciare a ‘gareggiare’ direttamente sotto il post, rilanciando di volta in volta tra i commenti (si parte da una base d’asta di 40 euro, con un rilancio minimo di 20 euro).

Ultimi Articoli

Scroll Up