Home > Ultima ora politica > Rimini, Piccari (Pd): “Cade la maschera, Melucci grande manovratore”

Rimini, Piccari (Pd): “Cade la maschera, Melucci grande manovratore”

Enrico Piccari, capogruppo PD in Consiglio Comunale di Rimini, commenta il ricorso di Maurizio Melucci agli organismi di garanzia del Pd, regionali e nazionali, contro l’attuale assetto delle direzione comunale del partito, a suo tempo modificata su richiesta dello stesso Piccari.

Alla fine è caduta anche l’ultima maschera, svelando il volto del grande manovratore. Maurizio Melucci – scrive Enrico Piccari – l’ideatore e art director dell’autocandidatura di Emma Petitti, ha firmato un ricorso contro il ripristino di condizioni legali nella direzione comunale del Pd riminese. Il sedicente “semplice spettatore”che ha fatto gli appelli alla pace e che anelava ad accreditarsi quale padre nobile del partito, non vuole che nella direzione di Rimini siano ammessi i membri di diritto e gli amministratori comunali. Allargare la platea degli aventi diritto al voto infatti guasterebbe i suoi piani personal-correntizi e farebbe saltare i suoi machiavellici conti”. 

“Io personalmente – conclude il capogruppo PD – confido nel fatto che venga confermata la pronuncia degli organi di garanzia regionale che hanno ristabilito lo stato di diritto negli organi del Partito Democratico riminese. Se così non sarà, vorrà dire che le correnti ed il personalismo nel partito democratico contano più degli statuti, delle regole e della democrazia”.

Ultimi Articoli

Scroll Up