Home > Ultima ora cronaca > Bellaria, entra in hotel sbaglia la stanza e picchia turista anziano

Bellaria, entra in hotel sbaglia la stanza e picchia turista anziano

Prima sbaglia la stanza che gli era stata assegnata in albergo poi malmena il povero inquilino – un anziano turista bosniaco – dell’hotel che stava per coricarsi. E’ successo a Bellaria la scorsa notte. L’aggressore è un 28enne moldavo arrivato in Riviera da un paese in provincia di Verona. Il giovane era rientrato in Hotel in preda ai fumi dell’alcol e aveva sbagliato stanza.

Proprio perchè in preda ai fumi dell’alcol il ventottenne ha aggredito il povero bosniaco – un 73enne – che alloggiava nella stanza che credeva gli spettasse di diritto procurandogli diverse fratture al volto.

Nemmeno l’intervento dei Carabinieri è riuscito a intimidirlo. Anzi all’arrivo dei militari il giovane ha continuato a menar le mani contro il povero malcapitato prendendosela anche con i Carabinieri.

G.H. è stato infine bloccato con difficoltà è condotto in caserma in attesa del rito direttissimo. In mattinata ha patteggiato 10 mesi di reclusione, ma dovrà presentarsi quotidianamente al cospetto della Polizia Giudiziaria.

Il turista bosniaco è stato invece trasportato al Pronto Soccorso di Rimini.

Nel corso della notte di domenica, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Rimini hanno tratto in arresto in flagranza, per i reati di resistenza, violenza ed oltraggio a P.U., G. H., 28/enne moldavo, da anni residente in Italia in provincia di Verona, turista nel riminese, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

Scroll Up