Home > Ultima ora cronaca > Rimini: ergastolano si impicca prima dell’estradizione, gravissimo

Rimini: ergastolano si impicca prima dell’estradizione, gravissimo

Condannato all’ergastolo tenta di uccidersi prima dell’estradizione nella sua cella del carcere di Rimini. Ora è ricoverto in gravissime condizioni all’ospedale “Bufalini” di Cesena un 37enne allbanese che questa mattina gli agenti di custodia stato trovato impiccato. L’uomo deve scontare la condanna a vita per omicidio emessa in Grecia, dove aveva sparato una persona nel 2014, uccidendola.

Da tempo residente a Rimini, era stato arrestato sabato scorso dalla Squadra mobile della Questura di Rimini in esecuzione ad un mandato d’arresto internazionale.

Proprio oggi la Corte d’Appello di Bologna oggi doveva decidere sulla richiesta di estradizione. L’udienza, presente  il suo didensore, avvocato Giuliano Renzi, è stata aggiornata al prossimo 20 ottobre, sempre che il detenuto sia in grado di parteciparvi.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up