Home > Ultima ora cronaca > Rimini: esce dal processo e viene nuovamente arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale

Rimini: esce dal processo e viene nuovamente arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale

Era stato arrestato il 3 maggio per il reato di false dichiarazioni a pubblico ufficiale e per l’inottemperanza all’ordine di allontanamento dal territorio italiano.

Per l’uomo, nel processo direttissimo di ieri, il Giudice aveva disposto di posticipare il giudizio e l’immediato allontanamento dal territorio nazionale. 

I poliziotti lo hanno così riportato negli Uffici della Questura per il dispiego delle pratiche del caso.

Dopo poco il suo arrivo in Questura, la persona è stata nuovamente arrestata per il reato di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Difatti, il cittadino senegalese di 46 anni, riusciva a scappare allontanandosi velocemente per le vie del centro. Diramate le ricerche alle pattuglie in zona ed inseguito dai poliziotti presenti in Questura, l’uomo, rincorso, opponeva una forte resistenza all’agente che lo aveva bloccato, sferrando calci, pugni e spintonate nel tentativo di fuggire ancora una volta. Bloccato, è stato arrestato per il reato di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Domani sarà nuovamente processato per direttissima.

Ultimi Articoli

Scroll Up