Home > Ultima ora cronaca > Rimini, fa shopping “gratis” alla Cisalfa del centro “Le Befane” ma viene arrestato

Rimini, fa shopping “gratis” alla Cisalfa del centro “Le Befane” ma viene arrestato

Aveva rubato alcuni indumenti sportivi al negozio Cisalfa del centro commerciale di Rimini ma gli addetti alla sicurezza in poco tempo lo avevano scoperto. Il ladro, un 40enne bergamasco con precedenti di Polizia in fatto di reati per furto e ricettazione aveva infatti prelevato dagli scaffali numerosi indumenti e se li era portati in camerino. Poi dopo pochi minuti ne aveva riposti solo alcuni, trafugando gli altri. Il tutto pochi minuti dopo mezzogiorno di ieri.

Prima ha infatti indossato un paio di pantaloni sotto quelli con cui già si era presentato poi ha infilato un altro paio di pantaloni, una felpa, il tutto dopo aver staccato i dispositivi antitaccheggio. Tutti gli indumenti sono saltati fuori dallo zaino assieme a un paio di forbici e ad una tenaglia i suoi attrezzi del “mestiere”.

L’uomo è stato fermato dagli uomini della Polizia di Stato allertati dal personale di sicurezza. Il quarantenne non ha potuto nemmeno favorire un documento di identità raccontando di averlo lasciato in “pegno” alla Conad dello stesso centro commerciale doveva aveva prelevato una ruota di bicicletta lasciando al personale di sicurezza il documento di identità come garanzia di pagamento nei giorni successivi.

Il bergamasco è stato quindi arrestato per furto e denunciato in stato di libertà per il reato di porto ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

 

 

Scroll Up