Home > Ultima ora sport > Rimini FC paga caro il derby: multe per società e Ds, lui anche squalificato

Rimini FC paga caro il derby: multe per società e Ds, lui anche squalificato

Dopo il derby con il Cesena agitato come al solito, il Rimini FC ne paga le conseguenze di fronte al Giudice Sportivo.

Nella seduta di oggi, il notaio Pasquale Marino, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, ha inflitto alla società biancorossa 3 mila euro di ammenda “perché propri sostenitori durante la gara tentavano di invadere il recinto di gioco forzando un cancello d’ingresso della curva da loro occupata; non riuscendo nell’intento danneggiavano con calci e pugni i cristalli protettivi del medesimo settore; i medesimi lanciavano sul terreno di gioco numerose bottiglie in plastica piene di liquido”.

Inoltre al direttore sportivo del Rimini FC Rino D’Agnelli è stato squalificato fino al 30 novembre e gli è stata comminata un’ammenda di 1.500 euro, “perché indebitamente presente nel recinto di gioco al termine del primo tempo avvicinava un calciatore della squadra avversaria rivolgendogli frasi offensive e tentando di colpirlo con uno schiaffo”.

Ultimi Articoli

Scroll Up