Home > Ultima ora sport > Rimini FC: un tiro un goal. Il Mezzolara pareggia il vantaggio biancorosso. 1-1

Rimini FC: un tiro un goal. Il Mezzolara pareggia il vantaggio biancorosso. 1-1

Mezzolara-Rimini 1-1

Mezzolara: Malagoli, Albertini (51° Mantovani), Musiani, Santiago Ferretti, Rossi, De Lucca (51°  Kharmoud), Barnabà (65° Davtyan), Roselli, Gustavo Ferretti, Selleri (88° Maini), Sala. 

In panchina: Seri, Venturi, Antonowicz, Broglia, Wangue Moumi. 

Allenatore: Togni

Rimini: Adorni, Ceccarelli (77° Pecci), Pupeschi, Simoncelli, Arlotti (77° Viti), Ronchi, Gomis, Casolla (82° Valeriani), Ferrante, Ricciardi, Vuthaj (89° Ambrosini). 

In panchina: Scotti, Manfroni, Santarini, Pari, Diop. Allenatore: Mastronicola

Arbitro: Andrea Migliorini di Verona.

Guardalinee: Miccoli e Mainella, entrambi di Lanciano.

Reti: 47° Casolla, 75° Davtyan.

Si gioca a Budrio Mezzolara-Rimini, recupero della settima giornata di campionato. I padroni di casa a quota 21 in classifica, romagnoli a 18, meno tre…

La sorpresa è la presenza, dal primo minuto, del portiere Adorni, fresco acquisto, al posto di Scotti, in panchina.

Primo tempo a ritmo lento, con gioco al piccolo trotto, soprattutto a centrocampo e, praticamente nessuna azione. La ripresa si apre con il vantaggio dei biancorossi, cross di Simoncelli da destra e rovesciata di Casolla. Bel goal.

Il secondo tempo si allinea alla prima parte di gioco. Nessuna azione importante. Il Rimini controlla e il Mezzolara non sembra aver le forze per pareggiare. 

Invece Davtyan riesce a farlo a un quarto d’ora dalla fine, con un bel tiro dal limite che scavalca il comunque incolpevole estremo riminese. 

1 a 1 è il risultato finale. L’impressione è che il Rimini abbia una marcia in più ma, come nell’ultima pareggiata, ancora non riesce ad esprimere la propria forza. Sembra giochi con troppa sufficienza.

Scroll Up