Home > Ultima ora economia e lavoro > Il consumo nell'anno del virus > Rimini, Federconsumatori: cosa fare quando si noleggia un’auto

Rimini, Federconsumatori: cosa fare quando si noleggia un’auto

Noleggiare un’automobile è ormai una pratica diffusa, soprattutto se si viaggia per svago o per motivi di lavoro e oramai agenzie di autonoleggio si trovano non solo in aeroporti, stazioni o grandi città, ma anche in centri di piccole dimensioni. La richiesta di noleggio può avvenire sia rivolgendosi direttamente in agenzia sia facendo richiesta tramite Internet.

Tuttavia, noleggiare un’auto può presentare alcuni problemi, come quello segnalato da alcuni consumatori attinente all’addebito su carta di credito, anche a molti mesi di distanza dal noleggio, di ingenti somme di denaro per presunti danni alle auto riconsegnate.
Si rileva infatti che spesso, anche per danni di minore entità, al consumatore vengono addebitati costi superiori, in rapporto al deposito cauzionale bloccato sulla carta di credito. 

Alla riconsegna dell’auto, infatti, l’operatore dell’autonoleggio informa il consumatore dell’addebito dell’importo totale della caparra, in quanto previsto dai termini e condizioni contrattuali già accettate.

 

A cosa il consumatore dovrà stare attento ogni qualvolta noleggi un auto?

1. La vettura è coperta da assicurazione, ma il consumatore è responsabile per eventuali danni che eccedono la franchigia della polizza.
2. Per quanto riguarda la riconsegna, se è un punto diverso da quello di noleggio, potrà essere richiesto uno specifico supplemento; inoltre potrebbero essere previste tariffe accessorie per seggiolino bimbo, catene da neve, navigatore.
3. Infine se viene riconsegnata la vettura senza il pieno, è previsto un costo aggiuntivo a quello del carburante, salvo diversi accordi con il noleggiatore.

Al momento della prenotazione: sarà richiesto il numero di una carta di credito, al quale addebitare eventuali penali, nel caso che non venga ritirato il veicolo secondo prenotazione; è prassi comune che sia richiesto un anticipo a valere sul costo finale del noleggio.
E’ importante conservare con cura la documentazione della prenotazione (cosa si è prenotato, quanto pagato e a che titolo).

                                                                                                                                                               Altra questione da non sottovalutare è il chilometraggio: in genere è sempre consigliabile che nel contratto di autonoleggio sia previsto un chilometraggio illimitato ovvero il guidatore non ha limiti di chilometri da percorrere con l’auto presa a noleggio. In caso contrario, ovvero se si stipula un contratto con chilometraggio limitato, se si dovesse poi superare il tetto di chilometri previsto si dovrà pagare una cifra supplementare per i chilometri in più percorsi.
Al momento del ritiro della vettura sarà necessario ispezionare attentamente l’esterno dell’auto a noleggio, per verificare eventuali danni a carrozzeria e cristalli e, se del caso, farli riportare sul contratto. Molto utile può risultare fare video e foto datate dell’auto prima di prenderla in consegna.                                                                       La prassi più comune è quella che prevede di ritirare l’auto con il pieno di carburante e di riconsegnarla con il pieno. Nel caso in cui il cliente restituisca all’agenzia l’auto con un livello di carburante inferiore a quello rilevato al momento del ritiro, dovrà poi pagare all’agenzia il costo della differenza.

Al rientro: sarebbe opportuno lasciarsi un po’ di tempo per la riconsegna del veicolo; lasciare infatti le chiavi in una cassetta può essere comodo, ma espone a rischi di piccoli abusi che saranno poi difficilmente controllabili. La cosa migliore è organizzarsi per riconsegnare il veicolo nelle ore di apertura del punto di noleggio e far accettare il veicolo da un addetto: eventuali danni dovranno esservi contestati, insieme alle eventuali modalità di valorizzazione degli stessi. Riceverete fattura per posta o email e l’addebito sulla vostra carta di credito.
Dopo aver riconsegnato l’auto a noleggio, si potrà ricevere una richiesta per danni: il preventivo dovrà essere circostanziato e documentato con fotografie, che potranno essere utilizzate per una valutazione sulla congruità del preventivo stesso.
Se si ha la certezza che nessun danno era visibile alla riconsegna, sarà necessario contestare subito il preventivo e diffidare il punto di noleggio ad addebitare alcunché sulla carta di credito o richiedere il rimborso immediato della somma illegittimamente addebitata sulla carta di credito.

In sintesi, quando si noleggia un’auto:

  • accertarsi cosa prevede e cosa esclude il tipo di assicurazione prevista e quali sono inoltre eventuali polizze aggiuntive che si possono includere e a quali costi;
  • verificare il carburante presente al momento del ritiro del mezzo e richiedere quanto carburante dovrà essere presente al momento della riconsegna dell’auto;
  • richiedere quale è il tipo di chilometraggio previsto: chilometraggio limitato o illimitato;
  • esaminare con attenzione il veicolo sia per quanto riguarda lo stato della carrozzeria esterna sia per quanto riguarda l’interno dell’auto e segnalare tutti i casi di ammaccature sulla carrozzeria o guasti o danni all’interno del veicolo (ad esempio verificare se funziona l’aria condizionata, se funzionano le frecce e relativi segnali luminosi, se la tappezzeria presenta dei danni, se le spie del livello di temperatura e dell’olio sono funzionanti e corrette, se i finestrini si aprono e chiudono correttamente);
  • specificare al momento della prenotazione se siano necessari altri tipi di accessori come ad esempio seggiolini auto per bambini e che costi aggiuntivi prevedono;
  • controllare al momento del pagamento che tutte le voci incluse nella fattura siano corrette.

Realizzato da S.B. – dipendente Federconsumatori Rimini A.P.S.

Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia Romagna 

con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico. Ripartizione 2018

Scroll Up