Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, Galleria Zamagni: inaugurata la mostra di Svetislav Martinovic e Francesco Zavatta

Rimini, Galleria Zamagni: inaugurata la mostra di Svetislav Martinovic e Francesco Zavatta

Oltre 200 persone hanno partecipato alla vernice (organizzata seguendo tutte le norme previste) con la presentazione degli artisti. Tanti i collezionisti, i riminesi e gli appassionati di arte. Un evento riuscito con una forte partecipazione di pubblico in una città che sta puntando sull’arte.

Esposte opere di grande impatto degli artisti Svetislav Martinovic e Francesco Zavatta il cui percorso è accomunato da questioni formali riconducibili ad un unico elemento geometrico che ricorre sovente attorno a noi: la linea. 

Attraverso la pittura, ad olio per Zavatta e l’acquarello per Martinovic, la traccia della linea si riempie di rimandi e ricordi immagazzinati in questo strano periodo storico dai due artisti. Questo è BACKUP, letteralmente una copia di sicurezza di memorie, visive e non, realizzata durante il lockdown su tela, su tavola e sulla carta.

Nell’ambiente urbano di Martinovic, artista di origine macedone il cui lavoro è fortemente legato ai sui studi di architettura, svettano le linee verticali, orizzontali ed incrociate, di torreggianti pali della corrente e delle ferrovie, spesso in bianco e nero, che svettano fin sopra ai tetti, in un’atmosfera cupa e colma di ombre. 

 

Le tinte di Zavatta, con l’intenso blu di Prussia preparato dall’artista con le polveri, sono invece il mare di Rimini, la sua città, in cui la presenza della briccola, e delle corde ad essa legate, sono linee che divengono punti di riferimento per la navigazione e quindi per l’uomo. Punti fermi verticali in un vasto orizzonte che ci fa perdere nella bellezza. 

 

Orari di apertura: 

dal lunedì al sabato, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16 alle 20.

Nella foto di apertura gli artisti Svetislav Martinovic (dx) e Francesco Zavatta (sx) la curatrice Milena Becci e i Galleristi Gianluca Zamagni e Paola Cassarini.

Scroll Up