Home > Tavola > Rimini, Gambero Rosso premia pizzeria Il Cortile in Centro: unica in città, prima in provincia

Rimini, Gambero Rosso premia pizzeria Il Cortile in Centro: unica in città, prima in provincia

Nuova conferma per Il Cortile in Centro, il locale di via Sigismondo a Rimini con Gambero Rosso, primo gruppo editoriale multimediale enogastronomico in Italia.

Il locale aperto solo 4 anni fa da Thomas Agostini e dallo chef Ivan Signoretti, ha ottenuto anche per il 2022 il riconoscimento come miglior pizzeria d’Italia, con ‘Due Spicchi’. I punti di valutazione che ha registrato sono stati i più alti di tutta la Provincia di Rimini.

Esperti enogastronomici sono arrivati a sorpresa nel locale e hanno valutato tre aspetti fondamentali: pizza, servizio e ambiente.

Il Cortile in Centro è l’unico locale nel comune di Rimini ad aver ottenuto questo riconoscimento.

“Per la terza volta siamo felici di questo traguardo – dicono Agostini e Signoretti -. Avere i 2 spicchi ed essere inseriti nuovamente nella guida del ‘Gambero rosso’ tra le migliori pizzerie nazionali, ci riempie di orgoglio. In questo locale abbiamo investito e continuiamo a investire impegno e dedizione, attraverso anche la ricerca continua della massima qualità dei prodotti e la grande passione che caratterizza noi e il nostro staff, da sempre”.

In cucina, alla guida del team formato da quattro persone, c’è lo chef Ivan Signoretti, pizzaiolo riminese noto nell’ambiente per aver lavorato ai fornelli di Spaccio e del QBio di Cesena e Forlì e in altri locali in giro per il mondo. Proprio a Signoretti era andato un altro premio dal Gambero Rosso nel 2015 per la “Migliore Pizza dell’anno” ed è un volto noto anche in diversi programmi tv legati al mondo della cucina, locali e nazionali.

“Il nostro successo non dipende solo da noi ma anche da quello che sta diventando il centro storico di Rimini – spiega Agostini -. La riqualificazione di tante parti del centro, e gli eventi che ogni mese vengono organizzati, ci offrono la possibilità di farci conoscere non solo al pubblico locale ma anche a quello nazionale e internazionale”.

Ultimi Articoli

Scroll Up