Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini: giovedì all’Arena Lido“Pensare il confine. Zabughin tra Oriente e Occidente”

Rimini: giovedì all’Arena Lido“Pensare il confine. Zabughin tra Oriente e Occidente”

Giovedì prossimo, 29 Luglio, alle 20, all’Arena Lido, Alessandro Giovanardi presenta “Pensare il confine. Vladimiro Zabughin tra Oriente e Occidente”, prefazione di Daniela Rizzi, con un inedito di Augusto Campana, Edizioni di Storia e Letteratura.

Presenta Flavio Cuniberto dell’Università di Perugia, conduce Cesare Trevisani.

Un omaggio a Enzo Pruccoli a dieci anni dalla scomparsa (2011-2021)

L’edizione è promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini che da lunghi anni ha sostenuto per Storia e Letteratura l’opera completa e monumentale di Augusto Campana, acquisendone la ricchissima biblioteca consultabile presso la Gambalunga.

 

Vladimiro Zabughin (San Pietroburgo 1880-Solda 1923), è stato un geniale studioso russo che ha operato in Italia, insegnando alla Sapienza e perdendo la vita a soli 43 anni in una scalata presso Bolzano. Filologo, raffinato conoscitore di arte e letteratura, filosofia e teologia, musicologo ha scritto gran parte della sua opera in italiano. Ha trattato anche della nostra Rimini: soprattutto dell’età malatestiana. Ponte tra la cultura russa e quella italiana e tra la spiritualità ortodossa e quella cattolica, ha offerto originalissime interpretazioni su Virgilio, Dante e il Rinascimento. Dimenticato dopo la morte fu molto studiato e amato dal grande Augusto Campana che ne ripropose l’alta statura di intellettuale europeo.

Il libro sarà presentato dal filosofo e scrittore Flavio Cuniberto docente di Estetica all’Università di Perugia. Cuniberto è l’autore di splendi saggi che raccolgono insieme le sue competenze letterarie, filosofiche e storico-artistiche in una mirabile narrazione-pensiero sul paesaggio italiano. Con Neri Pozza ha pubblicato anche Madonna povertà (2016). Recentissima l’uscita del volume L’onda anomala. Cronaca filosofica della pandemia (Medusa, 2021).

 

Alessandro Giovanardi, storico e critico d’arte, è docente di Arte sacra e di Iconografia e iconologia presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Rimini-San Marino-Montefeltro “Alberto Marvelli”, cura le attività culturali della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e dirige la rivista di storia, arte e cultura «Ariminum».   Il volume su Vladimiro Zabughin è stato svolto con l’aiuto del compianto Enzo Pruccoli (1948-2011) a cui il volume è dedicato a 10 anni dalla morte.

 

Info:

0541 351611

Ultimi Articoli

Scroll Up