Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini: giovedì concerto di beneficenza del Rotary per l’Istituto di Genetica e Biofisica del CNR di Napoli

Rimini: giovedì concerto di beneficenza del Rotary per l’Istituto di Genetica e Biofisica del CNR di Napoli

Il Covid non ferma la ricerca. Giovedì 4 marzo torna il Concerto per la Vita, nona edizione del progetto avviato dai Rotary Club del territorio e negli anni condiviso da tanti altri club services per raccogliere fondi da destinare all’attività nel campo delle malattie neurodegenerative, in particolare la Corea di Huntington, condotta dalla Prof.ssa Elena Cattaneo. Anche quest’anno la senatrice a vita sarà a Rimini per assistere al concerto che per adeguarsi alle restrizioni dettate dalla pandemia avrà molte novità.

 

Il Concerto in questi anni ha superato quota 100mila euro di fondi raccolti per finanziare borse di studio destinate in accordo con la Prof.ssa Cattaneo alle varie strutture a lei collegate nel lavoro di ricerca. Quest’anno i fondi saranno destinati al team della dott.ssa Vincenza Colonna, dell’Istituto di Genetica e Biofisica del CNR di Napoli.

“Vincenza Colonna – dice la Professoressa Elena Cattaneo – è una genetista con grande esperienza in ambito bioinformatico, una disciplina essenziale per comprendere e interpretare le qualità di dati che otteniamo dalle sperimentazioni. Due anni fa mi rivolsi al suo laboratorio proprio per sviluppare una nuova analisi bioinformatica innovativa di nostri dati relativi al gene responsabile della malattia di Huntington. Da allora lavoriamo in collaborazione con grande entusiasmo e soddisfazione. Per rafforzare ulteriormente il lavoro collaborativo, dal 2020 un giovane dottorando affiliato al nostro laboratorio si trova a lavorare presso il laboratorio della Colonna”.

 

Dalle 19 si avvierà (in diretta sulle pagine Facebook di Rimini Classica e RTV San Marino) la parte dedicata all’aggiornamento sui risultati della ricerca scientifica con l’intervento della Senatrice Elena Cattaneo e delle autorità.

L’evento in diretta televisiva si terrà al Teatro Galli dalle 20.00 e sarà presentato da Patrizia Deitos.

 

Sul palco il grande spettacolo della Traviata, dal melodramma in tre atti di Francesco Maria Piave e musica di Giuseppe Verdi. Le trascrizioni musicali, il testo e la voce narrante a cura del direttore Noris Borgogelli.

Violetta Valery sarà il soprano Giorgia Paci, Alfredo Germont sarà il tenore Vassily Solodkyy, mentre Giorgio Germont il baritono Luca Grassi. Intorno a loro l’orchestra da camera Rimini Classica.

 

La Traviata da 168 anni è fra le opere tuttora più rappresentate al mondo e fin dal suo problematico debutto ha conquistato, commosso e fatto cantare generazioni di spettatori di ogni continente.

Il progetto proposto al Concerto per la Vita segue una semplice e collaudata formula, sempre molto avvincente ed efficace: assieme alla presenza dei tre protagonisti dell’opera, Violetta Valery, Alfredo Germont e Giorgio Germont, verrà raccontata, suonata e cantata l’impossibile e struggente storia d’amore fra i due protagonisti.

 

Le pagine musicali più note e significative del capolavoro verdiano, accompagnate da un piccolo ensemble strumentale, verranno intervallate da momenti narrati di raccordo fra i vari numeri musicali. Una versione agile e accattivante con un’ampia selezione dell’opera, trascritta musicalmente e corredata da un testo ad opera di Noris Borgogelli che, in circa 80 minuti, permetterà di seguire la vicenda in modo coinvolgente ed appassionato.

 

Il Concerto per la Vita è promosso dai club service del territorio per raccogliere fondi da destinare alla ricerca sulla Corea di Huntington e, più in generale, sulle malattie genetiche.

Al fianco dei Rotary Club Rimini e Rotary Club Rimini Riviera, l’evento ha attirato il sostegno e la collaborazione fattiva di Rotary Club San Marino, Rotary Club Riccione Perla Verde, Rotary Club Riccione Cattolica, Lions Club Rimini Host, Lions Club Rimini Malatesta, Lions Club Rubicone, Lions Club San Marino, Club 41, Soroptimist Club di Rimini, Inner Wheel Club Rimini e Riviera, Inner Wheel Club Riccione-Valconca, Interact e, tramite acquisto di #RicaricalaRicerca, Rotaract Club Rimini.

Il concerto gode del sostegno e della fattiva collaborazione del Comune e dell’Assessorato alla Cultura di Rimini.

 

Proprio il pubblico, sensibilizzato dall’hashtag #ricaricalaricerca, potrà contribuire donando in diretta una somma a piacimento secondo le indicazioni che nella serata saranno comunicate.

 

La raccolta fondi è stata denominata #RicaricalaRicerca e sono previsti quattro canali:

 

  1. Bonifico al conto corrente intestato Rimini Classica avente iban IT69G0899524207000090009055
    causale “Liberalita’ per Concerto per la Vita”

 

  1. Invio di denaro tramite Paypal all’account riminiclassica@gmail.com con messaggio “Liberalita’ per Concerto per la Vita”

 

  1. Sul sito Liveticket tramite carta di credito o paypal all’indirizzo
    https://www.liveticket.it/concertoperlavita

 

  1. Presso i punti vendita Liveticket di Rimini Eni Station in Via Marecchiese 284 o Tabaccheria Pruccoli Viale Vespucci 69 anche per contanti.
Scroll Up