Home > Ultima ora sport > Rimini: i biancorossi corsari a Correggio. 0-2. Intanto il Ravenna perde punti ed è a -5

Rimini: i biancorossi corsari a Correggio. 0-2. Intanto il Ravenna perde punti ed è a -5

 

Correggese – Rimini 0-2

 

Correggese: Mora, Olivera (83° Davighi), Cavallari, Manuzzi (80° Riccò), Gozzi, 6 Roma (70° Damiano), Ba, Galli (52° Bassoli), Calì, Simoncelli, 11 Forte (89° Galletti). 

In panchina: Lugli, De Santis, Tosi, Vallocchia. 

Allenatore: Graziani.

 

Rimini: Marietta, Deratti (83° Lo Duca), Haveri, Tanasa, Panelli, Tonelli, Pari (58° Callegaro), Piscitella (77° Pecci), Ferrara (89° Arlotti), Pietrangeli, Germinale. 

In panchina: Piretro, Carboni, Kamara, Cherubini, Cuccato. 

Allenatore: Gaburro.

 

Arbitro: Giuseppe Rispoli di Locri.

Guardalinee: Matteo Cordana di Catania e Stefania Genoveffa Signorelli di Paola.

 

Reti: 60° Callegaro, 79°Ferrara.

 

Vittoria importante, per il Rimini, in quel di Correggio,  contro una squadra di metà classifica e reduce da tre vittorie consecutive e in salute. Importante anche in considerazione del risultato di Ravenna dove i giallorossi, diretti contendenti dei biancorossi per il primato in classifica, recuperano in tre minuti due reti di scarto, riuscendo a raddrizzare una gara che li vedeva soccombere, a un quarto d’ora dalla fine, con due reti di scarto. Questo significa, comunque, allontanarsi dal Rimini di due punti, a -5.

Tornando alla gara con la Correggese, biancorossi condizionato, in attacco, dalla mancanza di  Gabbianelli e Mencagli squalificati. Gaburro deve fare a meno anche di Tomassini per infortunio e, a  centrocampo, di Greselin, sempre per squalifica.

Lo aveva detto l’allenatore nella conferenza stampa pre-gara. Le individualità ci sono e devono venire fuori in questi momenti. I ragazzi lo hanno ascoltato. Addirittura Callegaro, appena entrato, dopo due minuti insacca il primo centro, e il vantaggio, in maglia biancorossa.

Primo tempo difficile ma di marca biancorossa che riesce ad affondare il colpo vincente solo al quarto d’ora della ripresa. 

Prolungata azione di attacco del Rimini. Poi Ferrara per Piscitella che crossa sul secondo palo dove si trova Callegaro. Appoggio di testa, palla nel sacco e 0 a 1.

Si susseguono le azioni da parte del Rimini per “chiudere” l’incontro.

Al 79° ci riesce. Cross di Deratti, conclusione di Tonelli respinta dl portiere. Ci riprova Haveri. Respinge ancora l’estremo casalingo che nulla può fare, però, sul tiro, all’incrocio dei pali, di Ferrara. Partita terminata e domenica, al “Neri” scontro con il Mezzolara, quarto in classifica. Ma si sa, a questo punto del campionato ogni partita è difficile.

 

Classifica:

 

Sopra: Ferrara, autore della seconda rete

Nell’immagine di copertina Matteo Callegaro, autore del vantaggio biancorosso

Ultimi Articoli

Scroll Up