Home > Ultima ora politica > Rimini: i liberalsocialisti sostengono la candidatura di Mario Erbetta a Sindaco

Rimini: i liberalsocialisti sostengono la candidatura di Mario Erbetta a Sindaco

I liberalsocialisti per l’Italia appoggieranno la candidatura di Erbetta Mario a Sindaco di Rimini.
Con la creazione di una pagina facebook “Mario Erbetta Sindaco di Rimini” il Segretario Nazionale dei Liberalsocialisti Antonino Di Stefano annuncia l’appoggio alla candidatura di Mario Erbetta a Sindaco di Rimini.

Abbiamo come Liberalsocialisti per l’Italia, dato vita a questa pagina – scrive Antonino Di Stefano – innanzitutto per sottolineare che Mario Erbetta è uno di noi. Ci accomuna la stessa passione politica e la stessa visione del socialismo. Quella che lui e noi chiamiamo la “terza via”; un socialismo democratico, autonomo, riformista e liberale”.


“Mario Erbetta
– prosegue il Segretario Nazionale dei Liberalsocialisti – è un compagno che non stordisce le persone alle orecchie, perché ascolta, ascolta e traduce le aspettative dei cittadini in iniziativa politica al Consiglio Comunale di Rimini, tanto da divenire l’unica opposizione autorevole ad una maggioranza consiliare senza idee e senza visione della prospettiva.
La candidatura di Mario Erbetta viene da noi condivisa è fatta nostra perché risponde alle attese di Rimini, dei suoi abitanti. Una candidatura forte ed autorevole che già parla da oggi al futuro di Rimini, alla sua collocazione strategica nella Romagna e nel contesto nazionale come esempio di visione industriale e dei servizi.
I Liberalsocialisti per l’Italia saranno al fianco di Mario Erbetta, convinti
– continua Antonino Di Stefano – che ci sono tutte le condizioni perché questo sogno sfuggendo dall’utopia diventi realtà.
Auguri Mario. Oggi inizia per Rimini la realizzazione dei valori del riformismo municipale per costruire una prospettiva d’avvenire
”. 

Mario Erbetta, candidato a Sindaco e Consigliere comunale di Rinascita Civica: “Ringrazio i Liberalsocialisti per l’Italia che localmente diventeranno i Liberalsocialisti per Rimini per l’appoggio. La famiglia si allarga e si allargherà ancora fino alle elezioni. La terza via da me indicata sarà la vera novità nel panorama politico riminese e nazionale diviso tra un centro sinistra immobile e un centrodestra senza ormai più il centro. Le parole d’ordine saranno pane e lavoro, scuola e sanità oltre che premiare i meriti e aiutare a risolvere i bisogni. Un programma semplice ma di complessa realizzazione. Mi impegnerò con tutte le mie forze per una nuova Rinascita Civica di Rimini”.

Scroll Up