Home > Cronaca > Rimini, i Nas sequestrano 300 test rapidi in una parafarmacia. Denunciata la titolare

Rimini, i Nas sequestrano 300 test rapidi in una parafarmacia. Denunciata la titolare

Dopo il sequestro di due settimane fa a Santarcangelo di Romagna i Nas sono tornati in Provincia di Rimini per sequestrare altri kit per i test rapidi diagnostici per Covid 19. E nelle giornata di ieri ne hanno sequestrati ben 300 in un parafarmacia della zona sud della Provincia.

La titolare è stata denunciata per esercizio abusivo della professione. Era infatti lei a somministrare il test ai clienti. Pratica che la legge consente solo al personale medico o infermieristico.

Per la cronaca si tratta dei test in uso per rilevare la presenza degli anticorpi al virus Covid19, del valore di circa 10 euro.

Ultimi Articoli

Scroll Up