Home > Ultima ora politica > Rimini: ieri la cultura al centro della festa DEMS

Rimini: ieri la cultura al centro della festa DEMS

Nuove politiche per la valorizzazione dei beni culturali attraverso la sinergia con il privato e il rilancio delle istituzioni stabili della cultura, come musei, pinacoteche e biblioteche. Sono alcune delle osservazioni ed esigenze emerse ieri pomeriggio, in occasione del workshop “Il bene della città. Il patrimonio culturale tra pubblico e privato” durante la prima giornata della Festa Dems di Rimini al Cinema Fulgor.

L’incontro, moderato dallo psicologo Donato Piegari e dallo storico dell’arte Alessandro Giovanardi, ha visto la presenza del Ministro per i beni e le attività culturali Dario Franceschini, che si è confrontato con i numerosi operatori culturali presenti in sala. Un dialogo stimolante su diversi temi che afferiscono al mondo della cultura e alle sue potenzialità, anche per quanto riguarda la crescita occupazionale e la valorizzazione delle bellezze del territorio. 

Il ministro, durante il suo intervento, ha ricordato l’efficacia del decreto ‘Art Bonus” come strumento capace di incentivare gli investimenti privati, così come la necessità di valorizzare i beni artistici e culturali anche nelle piccole realtà con progetti lungimiranti e gruppi di lavoro competenti.

Tra i tanti presenti anche Monica Guerritore, Emilia Guarnieri, la Presidente del Meeting per l’amicizia tra i popoli di Rimini, Massimo Pasquinelli già Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, Johnny Farabegoli, Presidente dell’Associazione culturale la Fabbrica del Tempio, molto attiva nella valorizzazione del patrimonio di arte sacra della Diocesi di Rimini, Dario Tuccinardi, Presidente Nazionale Acli Arte e Spettacolo, e Jessica Valentini dell’Associazione Palloncino Rosso. 

La cultura è e sarà sempre al centro dell’agenda DEMS per investire sulla bellezza e valorizzare le tante eccellenze e talenti del territorio – dice l’assessora regionale Emma Petitti – Ringrazio il ministro Franceschini, Donato Piegari e Alessandro Giovanardi per aver approfondito queste tematiche”.

Foto di Giorgio Salvatori

Ultimi Articoli

Scroll Up