Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, il Liceo Classico “G. Cesare-M. Valgimigli” presenta “Parole Alate”

Rimini, il Liceo Classico “G. Cesare-M. Valgimigli” presenta “Parole Alate”

Il Liceo “G.Cesare-M.Valgimigli” di Rimini, indirizzo Classico, nella serata di venerdì 13 maggio presenta “PAROLE ALATE”, un evento aperto alla cittadinanza che vede protagonisti gli allievi del Liceo, nei luoghi culturali più significativi di Rimini: il Teatro degli Atti, la Piazza Francesca da Rimini (arena all’aperto sul fianco di Castel Sismondo), la Domus del Chirurgo e il Museo della Città.

Grazie alla collaborazione con il Comune di Rimini, che ha concesso il Patrocinio, importanti spazi museali e teatri cittadini saranno la prestigiosa cornice delle performance che a partire dalle ore 17.30 animeranno il centro storico di Rimini. Un’occasione di festa e insieme di riflessione, che intende far conoscere alla Cittadinanza la vitalità del Liceo Classico e il legame del pensiero antico con la modernità, erede di quella cultura.

Gli allievi del liceo, appartenenti a tutti e cinque gli anni di studio, saranno impegnati in performance di teatro, poesia, canto, musica, dibattiti filosofici, conferenze, che si svolgeranno in sedi diverse e in contemporanea.
Una pluralità di attività, che vedranno all’opera numerosi studenti sotto l’attenta guida di docenti del liceo e di competenti esperti esterni, che hanno contribuito ad accendere la scintilla del sapere con attività culturali e laboratori espressivi pomeridiani svoltisi durante l’anno scolastico. L’offerta è ampia: la sovrapposizione oraria è frutto di una precisa scelta, nell’intento di proporre diverse attività al pubblico, che potrà seguirne più di una (per molte performance sono previsti due turni di esecuzione).

Gli allievi condivideranno i propri saperi con il pubblico, mostrando le peculiarità e i progetti della scuola, che è luogo di incontro, di apprendimento, di cittadinanza, di riflessione, di identità diverse che si incontrano e si rispettano.

Per rendere visibile il legame tra la città e il “suo” Liceo Classico “Giulio Cesare”, che è parte della storia di Rimini dalla metà dell’Ottocento, si è pensato di realizzare l’evento non tra le mura della scuola, ma nei luoghi culturali della città, creando una proficua collaborazione con l’Amministrazione comunale, che ha risposto con generosità alla richiesta.

L’evento riminese è parte della Notte Nazionale del Liceo Classico, che si è tenuta in tutta Italia venerdì 6 maggio. La data posticipata di Rimini è dovuta alla coincidenza con l’Adunata Nazionale degli Alpini.
La Notte nazionale del Liceo Classico nasce da un’idea del Prof. Rocco Schembra del Liceo Gulli e Pennisi di Acireale (CT) ed è giunta all’VIII edizione; ha il sostegno del Ministero della Pubblica Istruzione, di RAI Cultura e RAI Scuola.

Ultimi Articoli

Scroll Up