Home > Ultima ora politica > Rimini in Azione: “Nessuna alleanza con i 5 Stelle e l’estrema sinistra”

Rimini in Azione: “Nessuna alleanza con i 5 Stelle e l’estrema sinistra”

Rimini in Azione, il movimento di Carlo Calenda, interviene sul prossimo candidato a sindaco del centrosinistra. Conferma la candidatura a Jamil Sadegholvaad e chiude la porta al Movimento 5Stelle e all’estrema sinistra. In questo caso non è chiaro se si riferisce a Coraggiosa Rimini o ad altre sigle politiche della sinistra.

Il comunicato

“Rimini in Azione vede con piacere che i parlamentari del Movimento 5 Stelle Sarti e Croatti, dopo anni di assenza e critiche sterili, finalmente si interessano alla nostra Rimini e alla sua provincia

Oltre alle loro recenti uscite polemiche sulla stampa, ci chiediamo però quale sia stato il contributo dato al nostro territorio, quali risorse siano riusciti a far convergere sulla nostra città dal loro ruolo di parlamentari e quali progetti illuminanti abbiano proposto e concretizzato.

Se la città è stata ben amministrata negli ultimi anni, e Rimini in Azione crede di sì, lo valuteranno i riminesi come hanno già fatto cinque anni fa riconfermando il sindaco Andrea Gnassi al primo turno.

Non siamo invece così certi che il sindaco di Cattolica Mariano Gennari potrà contare sullo stesso consenso e potrà essere riconfermato per un secondo mandato, visti i risultati a dir poco modesti e la visione limitata che ha caratterizzato l’Amministrazione uscente.

Ricordiamo anche alle forze di centro sinistra e alla parte del PD riminese che continuano a corteggiare il Movimento 5 stelle che “populista” non vuol dire “progressista” e che a Cattolica siamo tutti uniti contro l’unico sindaco pentastellato uscente in Emilia Romagna.

Visto che il Movimento 5 Stelle, a Rimini come a Cattolica, sembra avere idee diverse sulla gestione delle città e non condivide le proposte del centro sinistra,  non possiamo che invitarli alla coerenza e a presentarsi di fronte agli elettori con proprie liste, visto che non basta dichiararsi progressisti per esserlo realmente.

Rimini in Azione ha colto con grande piacere la candidatura a Sindaco di Jamil Sadegholvaad, che abbiamo sempre sostenuto e continueremo a sostenere con convinzione, a patto che la coalizione non apra a forze populiste e non si appiattisca su politiche di estrema sinistra, confermando il perimetro e gli impegni su cui la coalizione ha lavorato in questi mesi.

Lavoreremo quindi per garantire maggiore coesione sociale, sicurezza, formazione, semplificazione e lavoro, ricordando però che il lavoro prima di tutelarlo va creato, motivo per il quale Rimini in Azione sosterrà e sarà al fianco delle tante imprese riminesi disposte ad investire e a crescere nell’interesse della città.”

Foto di copertina. Roberto Biondi responsabile Rimini in Azione

 

Ultimi Articoli

Scroll Up