Home > Economia > Rimini, inaugura Ecomondo. La ventitreesima edizione è “di governo”

Rimini, inaugura Ecomondo. La ventitreesima edizione è “di governo”

Il ministro dell’ambiente Sergio Costa, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro, il viceministro all’economia e finanze Antonio Misiani. Eccoli i nomi e i volti di chi questa mattina ha inaugurato a Rimini la ventitreesima edizione di Ecomondo, la fiera internazionale dedicata alla Green economy, quest’anno più che mai passerella per un governo che ha, perlomeno nelle intenzioni, impostato la legge di bilancio prossima ventura su molti temi che verranno affrontanti in questi giorni a Rimini, come ad esempio “la strategia italiana sulla plastica” tema al centro di un convegno previsto nella mattinata di domani.

“Il governo non è qui per caso per formalità – ha esordito il ministro, per la seconda volta a Ecomondo  – ma per girare tra gli stand, incontrare gli imprenditori. Che sono arrivati prima della politica . Ora la politica deve adattarsi e incentivare le buone pratiche ecosostenibili”.

Sul tema della “plastic tax” il ministro dell’ambiente ha rilanciato: “Servono incentivi per indurre le aziende a utilizzare plastica compostabile nei processi produttivi, come ad esempio il credito di imposta”.  Dal palco di Rimini Costa ha annunciato che arriverà domani in consiglio dei ministri il decreto che darà il via libera all’istituzione al ministero della direzione generale sull’economia sostenibile. “Un ponte tra mondo politico e imprenditoria”,  come spiegato dallo stesso titolare del dicastero.

A fare gli onori di casa a Ecomondo è stato l’assessore del Comune di Rimini Anna Montini. “A Rimini lavoriamo 365 giorni all’anno sul tema della sostanibilità. Il nostro fiore all’occhiello? Il piano di salvaguardia della balneazione”.

Dopo la Montini è stato il turno dell’assessore regionale Paola Gazzolo: “In Emilia Romagna – ha annunciato – abbiamo assistito nell’ultimo anno alla crescita di 6.500 imprese sostenibili capaci di 100 miliardi all’anno di fatturato e 300.000 occupati”.

I riflettori, tuttavia erano accesi sugli ospiti arrivati da Roma. Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro ha ribadito l’attenzione posta dal governo sul tema del Green New Deal. “In particolare voglio sottolineare l’impegno del governo per quel che riguarda il maxi finanziamento da 500 milioni di euro per i comuni da investire in opere ecosostenibili”.

 

 

 

Ultimi Articoli

Scroll Up