Home > Cronaca > Rimini. Incidenti stradali. Gli incroci più pericolosi del 2018

Rimini. Incidenti stradali. Gli incroci più pericolosi del 2018

Diminuiscono gli incidenti stradali, così come gli infortunati, 122 in meno rispetto al 2017, e le persone decedute che da nove del 2017 scendono a 3, il numero più basso dal 2000 a oggi. E’ quanto emerge dalla ricerca ed elaborazione dei dati sugli incidenti stradali avvenuti nel Comune di Rimini nel 2018 elaborata dal Sistema informativo territoriale del Comune di Rimini e pubblicata, completata dai dati provenienti dalle altre fonti (Polizia stradale e Carabinieri in primis)  sulle pagine del sito e open data dell’ente.

“Dati positivi – è il commento dell’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Rimini – da cui estrapolo un fattore importante per la comunità: il calo di quasi il 40 per cento del costo sociale in termini di dolore, sanità, drammi. Questo dimostra che il lavoro che si è fatto e che si fa sul fronte di una mobilità più protetta e sicura ha un effetto decisivo per l’innalzamento della qualità della vita di tutti”.

Ma quali sono stati  gli incroci più pericolosi del 2018?

Al primo posto la rotatoria che porta all’Iper Le Befane. Una rotatoria che vede una mole di traffico consistente. Una parte degli incidenti deriva da una scarsa capacità degli automobilisti di affrontare le rotatorie, in particolare quelle complesse come questa (tre corsie, uso delle frecce e delle precedenze).

Anche al secondo posto si colloca per numero di incidenti una rotatoria: Via Tripoli, Ugo bassi, Via Roma.

Soltanto al quarto posto un incrocio regolato da semaforo. Quello via della Gazzella \ S.S. Cons. RSM \ via Barattona. A breve su questo incrocio sarà attivato un VistaRed .

La classifica continua con rotatorie.

Leggere questi dati come una sconfitta delle rotatorie, dicono gli esperti di mobilità, è una valutazione superficiale. Infatti le rotatorie riducono gli incidenti, come confermano i dati, riducono il numero dei feriti e soprattutto dei morti. Una maggiore abilità e conoscenza delle regole in rotatorie potrebbero ridurre il numero degli incidenti e soprattutto dei feriti.

Interessante confrontare i dati 2018 con il 2017

Stessi incroci ed anche altri. Tutto dipende dai flussi di traffico, dai divieti, dai comportamenti degli utenti delle strade.

In conclusione sul territorio del comune di Rimini nel 2018 si sono verificati 1.674 incidenti stradali con infortunati, 122 in meno rispetto al 2017 e una media 4,6 incidenti al giorno. Le persone decedute sono state 3, il numero più basso dal 2000 ad oggi, 6 in meno rispetto al 2017, mentre le persone che hanno riportato lesioni sono 1.141 con una diminuzione rispetto all’anno precedente di 125 feriti. Tra queste l’utenza debole come i ciclisti (201 sono stati i feriti, 14 unità in meno rispetto l’anno 2017, mentre i pedoni feriti sono stati 133, 7 unità in meno, senza alcun decesso.

Dati Comune di Rimini

Scroll Up