Home > Ultima ora Attualità > Rimini. Incrocio via della Gazzella-Consolare. In arrivo il VistaRed

Rimini. Incrocio via della Gazzella-Consolare. In arrivo il VistaRed

All’ incrocio tra la Statale di San Marino (SS72) e via della Gazzella e Barattona è in arrivo il rilevatore delle violazioni semaforiche (VistaRed)

L’incrocio è tristemente noto per il numero di incidenti. Nella primavera scorsa sono avvenuti quattro incidenti stradali  in cinque giorni. Un allarme lanciato più volte dai cittadini della zona che lamentano anche la mancanza di un attraversamento pedonale. Il progetto definitivo prevede per quell’incrocio una rotatoria. Intervento legato alla realizzazione della rotatoria tra SS72 e Statale Adriatica. Visti i tempi lunghi il comune ha deciso di intervenire con il VistaRed. Ha ricevuto il via libera da Anas per la stipula di una convenzione per la realizzazione dell’impianto di rilevazione delle violazioni semaforiche. L’istallazione deve avvenire entro 120 giorni dalla firma della convenzione con Anas.

Si tratta di una misura che dovrebbe funzionare (come in altri incroci) da deterrente a passare con il rosso e ridurre la pericolosità, soprattutto nelle ore notturne.

Ricordiamo che il conducente che passa con il semaforo rosso viene punito con una multa da 163 a 652€, aumentata di un terzo nel caso che la violazione avvenga dalle 22 alle 7. Oltre alla multa, la legge prevede che la mancata osservanza del semaforo rosso sia punita anche con la decurtazione di 6 punti della patente di guida. Inoltre Il soggetto che viene beccato dagli agenti o dall’occhio elettronico della telecamera a passare col rosso per più di due volte in un anno, rischia anche la sospensione della patente da 1 a 3 mesi. Alla terza volta in un anno scatta la revoca della patente.

Ultimi Articoli

Scroll Up