Home > Politica > Rimini, ecco la Città Diffusa: 52 cantieri in 15 mesi a monte della SS16

Rimini, ecco la Città Diffusa: 52 cantieri in 15 mesi a monte della SS16

Una città coesa e armonica che si sviluppa per anelli concentrici dove alle frazioni si assegnano funzioni’. Uno degli asset principali del Masterplan strategico del Comune di Rimini sta alla base del programma operativo ‘Città Diffusa’, 50 interventi interamente a carico del bilancio del Comune di Rimini che verranno eseguiti nell’arco di 15 mesi lungo l’intera fascia territoriale a monte della linea della Statale 16 ‘Adriatica’. Si tratta di strade, scuole, piazze, verde, impiantistica sportiva, videosorveglianza, edilizia cimiteriale, aree di sosta, che si snodano tutte intorno al concetto di città circolare, senza più fratture, capace di svilupparsi per cerchi concentrici.

Andiamo a creare connessioni attraverso funzioni e identità tra il territorio a mare e a monte della Statale 16 – è il commento dell’Amministrazione comunale di Rimini -. Quanto indicato nel Masterplan Strategico trova oggi un upgrade, con interventi già inseriti nei Bilanci con il palinsesto dei lavori ‘Città Diffusa’.

Da Santa Giustina a Corpolò, dalla Gaiofana alla Grotta Rossa, presentiamo una prima serie di interventi, 52 in tutto in questa tranche iniziale a cui ne seguiranno altri, che di qui all’autunno 2020 verranno realizzati per elevare la qualità di vita e la sintonia tra le diverse parti di Rimini”.

L’assessore ai lavori pubblici Jamil Saghedolvaad ha spiegato che tutti gli interventi “sono il frutto di una pianificazione pensata attraverso un dialogo diretto con i cittadini dei vari quartieri e frazioni interessate“.

Per questa tranche l’investimento complessivo da parte del Comune di Rimini si aggira nell’ordine dei 6 milioni di euro, equamente distribuiti tra parte nord e parte sud dell’area comunale a monte della Statale Adriatica.

SANTA GIUSTINA

A Santa Giustina verrà realizzata con un fondo di 200.000 euro una nuova piazzetta adiacente al Bar Sport in prossimità della fermata dei bus 9 e 90. In più verrà posizionato un nuovo attraversamento semaforizzato e illuminato lungo la via Emilia con un impianto semaforico sul modello di quelli già installati nella zona sud della città sull’asse mediano che corre dalla rotatoria dell’Ospedale in direzione Riccione. Sempre a Santa Giustina verrà riqualifica la scuola con un fondo di 315.000 euro, adeguata alle norme vigenti la palestra, implementata la videosorveglianza digitale nelle scuole elementari di via Villalta e via Meldola nei pressi del parcheggio.

CORPOLO’

Le nuova piazzetta Tituccio a Corpolò avrà un costo di 150.000 euro mentre sempre nella stessa frazione verranno messe in atto opere di manutenzione straordinaria in via Baracchi, adeguata la palestra e implementata la videosorveglianza digitale nell’ intersezione via Marecchiese e via Don Villa a Vergiano, 10 mila euro. In arrivo anche la nuova videsorveglianza digitale nell’intersezione via Trasversale Marecchia, via Santa Cristina e via San Martino in Venti a San Martino in Venti, con un finanziamento di 10 mila euro.  In via dei Mulini a Spadarolo verrà realizzato un parcheggio pubblico in area verde con un fondo di240 mila euro. Verranno inoltre installate telecamere di videosorveglianza digitale nella rotatoria tra via Marecchiese e via Montese a Spadarolo, con un finanziamento di 10 mila euro.

In più saranno realizzate ai Padulli una Pista ciclabile, parcheggi pubblici, opere a verde in via Tristano e Isotta con un fondo da 355 mila euro.

Di rilievo la riqualificazione dell’area ponte romano a San Vito, con un finanziamento di200 mila euro. Verrà inoltre ampliato il  Cimitero Santa Aquilina, con un fondo di140 mila euro.  Videosorveglianza digitale, intersezione tra via San Martino in Venti e via Santa Aquilina a Santa Aquilina: 10 mila euro

Altri interventi:

–          Videsorveglianza digitale, intersezione tra via Santa Aquilina e via Amola a Santa Aquilina: 10 mila euro
–          Manutenzione straordinaria area giochi via Traversa Marecchiese a Vergiano: 15 mila euro
–          Nuova area di sgambamento cani via Carmen ai Padulli : 20 mila euro
–          Videsorveglianza digitale, rotatoria all’intersezione tra via Tristano e Isotta, via Nabucco e via Villagrande ai Padulli: 10 mila euro
          Città Diffusa/Area Sud
–          Ampliamento Scuola Gaiofana: 350 mila euro
–          Videosorveglianza digitale, rotatoria intersezione via Freud, via Tondelli, via Manzi a Gaiofana: 10 mila euro-          Videosorveglianza digitale, rotatoria intersezione via Montescudo, via Bidente, via Tirso a Ponte Rotto: 10 mila euro
–          Completamento viabilità zona Tombanuova a San Lorenzo in Correggiano: 576 mila euro

–          Videosorveglianza digitale, rotatoria intersezione via Coriano, via San Lorenzo in Corregiano, via Rontanini a San Lorenzo in Correggiano: 10 mila euro

–          Pista ciclabile via Coriano: un milione di euro

–          Pista ciclabile Grotta Rossa: 200 mila euro

–          – Percorso pedonale da Via Montescudo a cimitero San Lorenzo in Correggiano 50 mila euro

–          Ristrutturazione cimitero San Vito, San Lorenzo: 372 mila euro

–          Ristrutturazione cimitero San Martino Montelabbate: 175 mila euro

–          Riqualificazione dell’area antistante la Pieve romanica di San Salvatore

Città Diffusa/Manutenzioni stradali

Verranno realizzate nuove asfaltature su 31 vie su tutto il territorio a monte della Statale 16: 1.500.000 milioni di euro

Questi 52 interventi sono connessi agli interventi programmati sulla grande viabilità della Statale 16, agli interventi di riqualificazione del centro storico e dei lungomari nord e sud, con l’obiettivo di creare nuovi assi di collegamento- orizzontali e verticali- tra le diverse aree di Rimini, decongestionando le criticità e stabilendo nuove e più vie di accesso e di uscita in direzione monte/mare e mare/monte. Al tempo stesso con gli interventi di ‘Città Diffusa’ si restituiscono alle persone piazze per incontrarsi, spazi per far giocare i bambini, aree sgambamento per uscire a passeggio con i propri animali, così come si creano percorsi  per muoversi in sicurezza a piedi o in bicicletta. In aggiunta agli interventi infrastrutturali sono allo studio anche misure di regolamentazione della circolazione che consentano di migliorare la sicurezza dei percorsi in alcune situazioni puntuali, dalla Grotta Rossa a Viserba.

Attenzione infine anche alle esigenze delle famiglie e della comunità scolastica, con interventi puntuali che si inseriscono in un quadro complessivo di investimenti programmati di oltre 4milioni di euro sull’edilizia scolastica riminese.

I progetti di ‘Città Diffusa’ si inseriscono in un quadro di opere che nel complesso, al netto dei problemi e dei ritardi degli Enti e degli organismi nazionali su progetti degli Enti locali già da anni al vaglio autorizzativo, ammontano a  oltre 50 milioni di euro. A semplice titolo esemplificativo, la nuova Statale 16 prevede decisivi interventi di collegamento monte/mare e mare/monte con sottopassi e messa in sicurezza attraverso: a) percorso ciclopedonale zona Covignano b) attraversamento ciclopedonale SS16- via Covignano; c) attraversamento ciclopedonale SS16- intersezione via Grottarossa d) attraversamento ciclopedonale SS16- via Coriano; e) rotatoria intersezione SS16-SS72.

Scroll Up