Home > Primo piano > Rimini: la commemorazione dei Tre Martiri

Rimini: la commemorazione dei Tre Martiri

Una cerimonia sobria, limitata allo spazio della sola Piazza Tre Martiri (come imposto dall’ultima circolare del Ministero dell’Interno di ieri, cioè senza la possibilità di andare in corteo in Piazza Cavour come previsto dal programma), dove i rappresentanti istituzionali hanno assistito, dopo la deposizione delle corone, al Monumento ai Caduti per la Libertà sotto l’Orologio, ad un piccolo concerto della Banda di Rimini, diretta dal maestro Jader Abbondanza, con musiche partigiane.

Un centinaio di persone ancora una volta hanno voluto essere presenti all’anniversario della morte dei tre giovani partigiani avvenuta 76 anni fa, il 16 agosto 1944.

Presenti i labari delle associazioni combattentistiche, dell’ANPI e il Gonfalone del Comune di Rimini. Quest’ultimo era rappresentato dalla Vice-Sindaco Gloria Lisi. Era presente il nuovo Prefetto di Rimini, dott. Giuseppe Forlenza.

Scroll Up