Home > Ultima ora politica > Rimini, l’ampliamento del parcheggio Scarpetti è rinviato al 2022

Rimini, l’ampliamento del parcheggio Scarpetti è rinviato al 2022

Alla fine di marzo, o al più tardi entro Pasqua, partiranno i lavori per ampliare l’area di sosta del parcheggio Scarpetti, che passerà dagli attuali 287 posti attuali a 433, a cui si aggiungeranno 84 box auto che verranno messi in vendita. Il cantiere (a opera della Rimini parking gest) durerà almeno un anno. Così il resto del Carlino un anno fa  (20 febbraio 2020).

“Rimandati causa Covid i lavori di ampliamento fissati per inizio aprile, le ruspe al parcheggio Scarpetti partiranno entro settembre.” Così l’impegno dell’amministrazione comunale di Rimini a fine agosto 2020.

Settembre è passato, ed anche l’autunno, ma i lavori nel parcheggio Scarpetti non sono partiti. Il Comune di Rimini aveva previsto anche una soluzione alternativa ai posti auto persi durante i lavori dello Scarpetti. Si trattava di alcune aree private collocate nelle vicinanza di via Italo Flori e sulla via Marecchiese. Dovevano essere oggetto di un accordo anche di un accordo di pianificazione con il privato per una soluzione urbanistica definitiva terminata la funzione di parcheggio provvisorio. Dell’argomento si è parlato anche in maggioranza senza giungere a nessuna soluzione.

In realtà i lavori per l’ampliamento del parcheggio non partiranno prima del 2022. Da quanto trapela dal settore Lavori Pubblici del comune, l’avvio dei lavori è stato rimandato al 2022 per evitare che il cantiere  coincida con le elezioni comunali del 2021. Una preoccupazione, da parte della giunta, per la riduzione dei posti auto in centro storico che avviene con una fase delicata delle attività commerciali e pubblici esercizi alle prese con le restrizioni per la pandemia.

Già nel passato era stato fatto notare che sarebbe stato utile realizzare l’ampliamento del parcheggio Scarpetti e solo dopo realizzare il fossato del Castello che ha eliminato centinaia di posto auto.

La stessa area ex Fox, dove vi è un ampliamento dei posti auto attuali vedrà l’inizio dei lavori non prima del 2022.

Ultimi Articoli

Scroll Up