Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, le “Corrispondenze afghane” del giornalista Nico Piro alla Sala Del Buonarrivo

Rimini, le “Corrispondenze afghane” del giornalista Nico Piro alla Sala Del Buonarrivo

“Le corrispondenze afghane” di Nico Piro approdano a Rimini sabato 7 dicembre alle ore 18, nella sala del Buonarrivo di Corso D’Augusto, già a sede della Provincia, dove il giornalista, inviato speciale del Tg3, presenterà la sua ultima opera dedicata all’Afghanistan, Paese dove ha viaggiato in lungo e in largo.

Da solo ma anche con organizzazioni non governative, guerriglia, truppe occidentali, forze di sicurezza locali e, soprattutto, con il popolo afghano. Nel 2016 Piro aveva già pubblicato “Afghanistan Missione Incompiuta 2001”

Durante l’incontro, in cui Nico Piro dialogherà con il giornalista Mirco Paganelli, i riflettori saranno puntati sulle storie e le persone di una guerra dimenticata, quella in Afghanistan, iniziata nel 2001 all’indomani del crollo delle Torri Gemelle e degli attentati di Washington avvenuti per mano dei terroristi agli ordini di Bin Landen.

Il mattino alle ore 11.00 lo scrittore incontrerà alcune classi del Liceo Scientifico ed Artistico Alessandro Serpieri.

L’evento è stato organizzato da Emergency Gruppo di Rimini-San Marino e dal Manifesto contro l’Odio e l’Ignoranza e con l’adesione delle associazioni Libera Rimini – Vite in Transito – Nidil Cgil Rimini – Coordinamento Democrazia Costituzionale – Libertà e Giustizia – Le Città Visibili – Pacha Mama – Rimini Umana e Federconsumatori Rimini.

Scroll Up