Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, “Le sorelle Macaluso” al cinema Fulgor

Rimini, “Le sorelle Macaluso” al cinema Fulgor

Riapre finalmente il Cinema Fulgor, e lo fa con una delle più interessanti pellicole del momento come Le sorelle Macaluso (120’, ITA) di Emma Dante, adattamento cinematografico dell’omonima pièce della stessa regista, vincitrice del Premio Ubu 2014 – il più importante riconoscimento teatrale in Italia.

La pellicola, presentato in Concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2020, verrà proiettata alle ore 21:00 nei giorni feriali, e alle ore 17:00 e 21:00 nei festivi.

La storia delle sorelle Macaluso è un caleidoscopio di dolori e passioni, in cui Maria (Eleonora De Luca da bambina, Simona Malato da adulta) danza, Pinuccia (Anita Pomario da bambina, Donatella Finocchiaro da adulta, Ileana Rigano da anziana) ama, Lia (Susanna Piraino da bambina, Serena Barone da adulta, Maria Rosaria Alati da anziana) legge, Katia (Alissa Maria Orlando da bambina, Laura Giordani da adulta, Rosalba Bologna da anziana) dispone e Antonella (Viola Pusatieri) osserva.

Le sorelle Macaluso narra le vicende di una famiglia come tante altre, che all’improvviso divampa in una tragedia di mezza estate. La giovinezza, la maturità e la vecchiaia di queste cinque sorelle descrivono le stagioni della vita umana, come in un grande ciclo letterario. Confinate, e in un certo senso imprigionate in un appartamento all’ultimo piano nella periferia palermitana, esse portano indelebili i segni del trascorrere del tempo e delle speranze. Un racconto corale che svolge il gomitolo e il mistero di cinque donne, prese ognuna per sé ma allo stesso tempo tutte insieme, di un’intera famiglia, “di chi fugge e di chi resta” (direbbe Elena Ferrante) e di chi invece resiste.

Come di consueto nella produzione di Emma Dante, la regista pone al centro della sua macchina narrativa un tiaso di figure femminili piegate da una sofferenza che è insieme carnale sociale, e che trova nel dialetto palermitano la sua più tangibile e iconica espressione, alternato a una colonna sonora molto eterogenea (e talvolta pervasiva), che spazia da Franco Battiato a Gianna Nannini.

Edoardo Bassetti

Riportiamo il Protocollo COVID-19 che potete trovare sul sito del Cinema Fulgor:

Il nostro impegno è sempre quello di garantirvi una visione con la qualità di sempre, ma rispettando le norme di sicurezza.

Abbiamo riorganizzato tutti i nostri servizi per garantire igiene e sicurezza secondo quanto richiesto dalle normative.

Al cinema Fulgor potrai trovare:

Riorganizzazione degli spazi per mantenere la distanza di sicurezza e l’inserimento di gel igienizzanti per potersi disinfettare le mani liberamente

Sanificazione delle sale in modo frequente

Il nostro staff vi accoglierà con tutte le misure di sicurezza e indossando mascherine.

Ultimi Articoli

Scroll Up