Home > Ultima ora Attualità > Rimini, lo scientifico “Einstein” nel progetto sperimentale che prepara ai test di Medicina

Rimini, lo scientifico “Einstein” nel progetto sperimentale che prepara ai test di Medicina

“Il nostro Liceo, a seguito dell’Avviso pubblico del MIUR . AOODGOSV. REGISTRO UFFICIALE(U) 0009851 del 15 – 06 – 2018, è stato autorizzato a sperimentare un nuovo percorso, istituzionalizzato grazie alla sottoscrizione di un protocollo di Intesa stipulato tra MIUR e Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (FNOMCeO)”. Così sul sito del Liceo Scientifico “Einstein” di Rimini. Ma di cosa si tratta? E’ il percorso di “Biologia con curvatura biomedica”, una formazione di tipo sperimentale che dovrà preparare gli studenti ad affrontare al meglio i test d’ingresso alle facoltà universitarie di Medicina. O almeno saggiare la loro propensione alle materie mediche, in modo da poter arrivare alla scelta della facoltà con qualche consapevolezza in più.

Il percorso, ovviamente solo per i volontari, avrà una durata triennale (per un totale di 150 ore), con un monte ore annuale di 50 ore:

  • 20 ore tenute dai docenti di scienze
  • 20 ore dai medici indicati dagli ordini provinciali
  • 10 ore “sul campo”, presso strutture sanitarie, ospedali, laboratori di analisi individuati dagli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri Provinciali

La sperimentazione del primo anno coinvolgerà trenta allievi di classe terza, verrà avviata nella prima settimana di ottobre e si concluderà a fine anno scolastico. Sarà riconosciuta come attività di Alternanza Scuola Lavoro.

L’idea di aiutare ragazze e ragazzi in vista dell’ingresso agli atenei di Medicina è nata nel 2011 nel Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” di Reggio Calabria. La preside Giuseppina Princi, ispirata da alcuni genitori, è riuscita a trasformare l’idea in un progetto strutturato. Ha funzionato talmente bene che dopo due anni «il 98% degli studenti inseriti nel percorso supera il test di medicina senza alcuna ulteriore preparazione», come conferma la stessa preside al Corriere della Sera.

L’offerta formativa ideata dalla preside reggina era stato approvato sia dalla Direzione Generale degli Ordinamenti Scolastici che dal comitato centrale della Federazione nazionale dell’Ordine dei medici, quindi dal Miur, che ha indicato lo Scientifico “Da Vinci” come capofila e coordinatore di tutti i licei che aderiscono alla piattaforma digitale.

Da quest’anno anche i Licei Classici potranno aderire al progetto. Sono circa 80 le scuole italiane, fra cui appunto l’Einstein di Rimini, che avranno al loro interno il percorso di orientamento «Biologia con curvatura biomedica». Dopo il monitoraggio di una cabina di regia nazionale, si  valuterà  se estenderlo a tutti i liceo classici e scientifici del Paese.

Scroll Up