Home > Ultima ora cronaca > Rimini: mamma porta la droga al figlio in carcere, smascherata dal cane Becks

Rimini: mamma porta la droga al figlio in carcere, smascherata dal cane Becks

Era la madre a portare la droga al figlio rinchiuso nel carcere di Rimini. Ma la donna venerdì scorso è incappata in un controllo di Becks, il cane antidroga della Polizia penitenziaria ed è stata smascherata.

E’ successo venerdì 17 gennaio alla casa circondariale dei Casetti. La donna, una 65 enne di Piacenza, si era recata al colloquio con il figlio di 30 anni, che vi sta scontando una pena definitiva. Ma gli agenti della Penitenziaria l’hanno accompagna di fronte a Becks. La signora ha manifestato subito la sua paura, che a suo dire era quella per i cani. Ma il pastore tedesco ha dato segni inequivocabili che c’era qualcosa che non andava.

Nella successiva perquisizione, da uno stivaletto è saltato fuori un sacchetto di cellophane contente 7 grammi di cocaina e 22 di hashish. La donna, incensurata, è stata denunciata a piede libero per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ultimi Articoli

Scroll Up