Home > Ultima ora cronaca > Rimini, mani ignote abbattono l’autovelox di Fiabilandia

Rimini, mani ignote abbattono l’autovelox di Fiabilandia

L’autovelox di via Ambrosoli fra Rivazzurra e Miramare non c’è più. Mani ignote hanno provveduto nella notte ad abbattere il dissuasore di velocità posto nei pressi di Fiabilandia, sulla direttrice verso Riccione.

Un lavoro “pulito”, nel senso che la colonnina arancione non è stata distrutta a colpi di mazza o vandalizzata con vernice, come accaduto in alte occasioni. Questa volta è stata accuratamente staccata alla base, lasciando il resto abbastanza intatto, ribaltato nell’aiuola.

Nessun danno comunque ai dispositivi che immortalano gli eccessi di velocità. Questa postazione, come altre 9 piazzate nel dicembre scorso dal Comune di Rimini, è predisposta per contenere un telelaser Trucam, ma non in modo permanente. L’apparecchiatura viene infatti installata a rotazione nei box arancioni e questa notte era altrove.

Ultimi Articoli

Scroll Up