Home > Ultima ora cronaca > Rimini: mendicante si lava con alcol, una sigaretta lo trasforma in torcia umana

Rimini: mendicante si lava con alcol, una sigaretta lo trasforma in torcia umana

Un medicante trasformato in una torcia umana e ora ricoverato al centro grandi ustionati dell’ospedale “Bufalini” di Cesena. E’ accaduto questa mattina nel centro di Rimini in via Santa Chiara.

Un uomo di circa 50 anni, italiano, che chiedeva l’elemosina sul sagrato del Santuario Madonna Della Misericordia, verso le 11 si era lavato e disinfettato con alcol le mani, le braccia e il petto. Dopo di che si è acceso una sigaretta, ma evidentemente la sostanza infiammabile non era ancora evaporata ed ha preso fuoco.

Il clochard si è ritrovato in attimo avvolto dalle fiamme. Alcuni passanti sono per fortuna riusciti a spegnerle e poi hanno chiamato il 118. I sanitari sono giunti con ambulanza e auto medica, che dopo aver prestato i primi soccorsi hanno ricoverato l’uomo all’ospedale Infermi. Qui, diagnosticate ustioni di secondo e terzo grado, ne è stato disposto il trasmerimento al nosocomioa cesenate con l’elisoccorso.

Sul posto anche una pattuglia della Polizia di Stato per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Ultimi Articoli

Scroll Up