Home > Ultima ora cronaca > Rimini, vandali minorenni prendono di mira stabilimento di Rivabella. Danni per migliaia di euro.

Rimini, vandali minorenni prendono di mira stabilimento di Rivabella. Danni per migliaia di euro.

Forze dell’ordine, vigilantes e proprietari degli stabilimenti balneari lo hanno ribadito più volte. Di notte le spiagge sono prese di mira dai vandali e la situazione non è facile da gestire. L’ultimo episodio, piuttosto eclatante, risale alla notte scorsa, è avvenuto ai danni di uno stabilimento balneare l’«Amaracmand», il bagno 3-4 di Rivabella, rifatti da non molto.

La Polizia è riuscita a identificare cinque del branco, denunciati a piedi libero per danneggiamento. Quanto ai genitori a cui sono stati riconsegnati, c’è chi gridava contro il figlio e chi contro l’Italia di m. , dove quattro minorenni francesi, in vacanza in Riviera, hanno sfasciato lettini, ombrelloni e altre attrezzature procurando danni per migliaia di euro: i responsabili, cinque minorenni francesi in vacanza in riviera con i genitori sono stati tutti denunciati a piede libero dalla polizia. È accaduto ieri sera.

Ad accorgersi che qualcuno stava vandalizzando lo stabilimento e a chiamare la polizia, sono stati gli stessi titolari. Gli agenti delle volanti arrivate subito sul posto hanno praticamente colto in flagrante il gruppo di giovanissimi mentre stava danneggiando le attrezzature del bagno. Fermati, i giovani sono stati tutti denunciati per danneggiamento. I ragazzini sono stati duramente rimproverati dai genitori che ora dovranno risarcire i danni procurati per alcune migliaia di euro.

Ultimi Articoli

Scroll Up