Home > Ultima ora politica > Rimini, Nicola Marcello: “Forza Italia in estinzione, forse un errore restarvi”

Rimini, Nicola Marcello: “Forza Italia in estinzione, forse un errore restarvi”

E’ un ringraziamento amaro quello di Nicola Marcello, capolista di Forza Italia in provincia di Rimini e unico degli azzurri capace di intercettare quasi 2.500 preferenze.

Insieme alla riconoscenza verso gli elettori che lo hanno preferito, Marcello parla infatti di “partito in estinzione”. E il permanere in Forza Italia è stato “forse il mio unico errore”.

“Ringrazio di cuore tutti i 2413 cittadini della Provincia di Rimini – scrive il vicepresidente del consiglio comunale di Rimini – che domenica mi hanno scelto con la loro preferenza!! Ma non è bastato! Per il sistema dei collegi molto disomogenei per numero di abitanti pur essendo stato di gran lunga il più votato di Forza Italia in tutta la Regione al momento viene eletto il solo Vittorio Sgarbi nel collegio di Bologna! Rimini grazie al contributo mio e degli altri candidati che ringrazio di cuore ha ottenuto la migliore percentuale di voti per Forza Italia in Regione . Un partito ormai in via di estinzione in questa Regione e solo per il mio sacrificio personale che ha portato a votare per noi almeno mille elettori che non lo avrebbero mai fatto è scattato un seggio ! Spero che ad esso possa accedere dopo la rinuncia di Vittorio l’amica Valentina Castaldini!!”.

“Credo che entro un mese la direzione del partito da cui speravo che qualcuno mi chiamasse oggi prenda in esame il continuo declino altrimenti andremo o a vivere in Calabria o altrove anche politicamente!”. 

“Credo come tutti di aver dato il massimo in questa competizione, di aver solcato tutti i paesi della Provincia e di aver messo in campo una ottima lista. Unico errore forse è stato rimanere in Forza Italia dopo la mia esclusione dalle elezioni politiche del 2018, dopo che nel 2016 avevo evitato la scomparsa del partito dal Comune di Rimini! Oggi ho evitato la scomparsa dal consiglio Regionale!!!! Basta sacrifici!!”.

“Auguri di proficuo lavoro in Regione agli amici Matteo, Emma e Nadia!” conclude poi cavallerescamente Nicola Marcello.

Scroll Up