Home > Ultima ora cronaca > Rimini. Non cura la moglie ammalata, condannato per maltrattamenti

Rimini. Non cura la moglie ammalata, condannato per maltrattamenti

Un 75enne riminese, difeso dall’avvocato Luca Ventarolo, è stato condannato a tre anni e 3 mesi di reclusione, più 30mila euro di risarcimento all’ex moglie (difesa dall’avvocato Monica Cappellini) per aver maltratto la moglie ammalata di Parkinson.

Secondo il Tribunale l’uomo avrebbe smesso di accudire sua moglie perché dopo 25 anni di matrimonio si era innamorato di un’altra donna più giovane diventata ora sua moglie.

La denuncia è arrivata dai figli che si sono resi conto della situazione insostenibile della loro mamma. Lasciata sola dalla mattina alla sera, senza alcuna assistenza e con l’impossibilità talvolta di prendere anche le medicine che le servivano.

L’uomo ha sempre negato tutto, ma il Tribunale ha deciso diversamente.

Scroll Up