Home > Ultima ora cronaca > Rimini, non ne vuole sapere di finire le vacanze, giovane si barrica in camera, minaccia amici e aggredisce i Carabinieri

Rimini, non ne vuole sapere di finire le vacanze, giovane si barrica in camera, minaccia amici e aggredisce i Carabinieri

Si chiude in camera e non ne vuole sapere di prendere la via di casa dopo l’ultima notte trascorsa in con gli amici in Riviera, amici con cui alloggiava in un appartamento preso in affitto a Rimini per le vacanze. Rientrato nell’appartamento al sorgere del sole, un giovane della comitiva ha dato infatti in escandescenze dopo che gli amici gli avevano ricordato che nella giornata di oggi avrebbero dovuto lasciare il posto a un altro gruppo di ragazzi, loro conoscenti. A quel punto, G.A., ventitreenne di origine napoletane, ha iniziato a insultare e minacciare tra grida e urla i compagni, per poi chiudersi in camera, senza volerne sapere di uscire.

Le grida hanno attirato l’attenzione dei vicini di casa che, spaventati, hanno allertato i Carabinieri. La furia del giovane non si è placata nemmeno alla vista delle divise, riuscite a entrare nella camera in cui si era barricato.

Il ragazzo ha infatti aggredito anche i militari che in poco tempo sono comunque riusciti a calmarlo. Il giovane è stato quindi deferito in stato di libertà per i reati di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

Ultimi Articoli

Scroll Up