Home > Ultima ora cronaca > Rimini, arresti, denunce e controlli: i numeri dell’operazione “Rimini sicura” condotta dai Carabinieri

Rimini, arresti, denunce e controlli: i numeri dell’operazione “Rimini sicura” condotta dai Carabinieri

Ferragosto all’insegna del tutto esaurito in Riviera, ma anche di imponenti controlli da parte delle Forze dell’Ordine, che nei mesi estivi stanno beneficiando in Riviera di rinforzi in termini di uomini e mezzi anche sperimentali, come i nuovi Qooder in forza ai Carabinieri.

Nel dettaglio, i militari del comando provinciale di Rimini hanno concluso all’alba l”Operazione Rimini sicura’ che ha portato all’arresto nel lungo ponte di Ferragosto – dall’11 al 15 agosto – di 23 persone, soprattutto per spaccio e furto, e alla denuncia a piede libero di altre 47. In totale i militari hanno controllato 789 persone. Durante i controlli amministrativi nei locali e discoteche della Riviera, gli uomini dell’Arma hanno elevato sanzioni per 40.000 euro per varie irregolarità tra cui quelle igienico-sanitarie. L’operazione ha visto impiegate circa 300 pattuglie in uniforme e in abiti civili. I controlli si sono concentrati sul litorale con i mezzi specializzati in dotazione quali la Jeep Wrangler, per il momento unico prototipo in tutta Italia, e con i qooder. Tra le 23 persone arrestate, molte quelle per spaccio, altre per furto, tra cui alcuni cosiddetti “predoni di spiaggia” che rubano le borse da sotto gli ombrelloni. In manette anche una coppia, lui un turista toscano e lei una trans sudamericana, per atti osceni in un parco pubblico in quanto sorpresi in pieno giorno in intime effusioni amorose

Ultimi Articoli

Scroll Up