Home > Ultima ora cronaca > Rimini, panico in hotel nella notte: 21enne spacca tutto con estintore e morde un carabiniere

Rimini, panico in hotel nella notte: 21enne spacca tutto con estintore e morde un carabiniere

È stata una notte sconvolgente quella trascorsa alla vigilia di ferragosto tra le pareti dell’Hotel Milton nella zona Marina Centro di Rimini.

Intorno alle 4 di notte del 14 agosto, un ragazzo è entrato nella struttura a quattro stelle a torso nudo cominciando a inveire e scatenarsi davanti al portiere e agli ospiti presenti che invano hanno cercato di fermarlo, soprattutto data la corporatura del giovane, alto circa 1 metro e novanta.

Il 21enne incensurato, originario di Salerno, è riuscito a salire così ai piani e armato di estintore si è scagliato contro le porte e gli arredi dell’albergo di lusso, terrorizzando i turisti presenti (circa 190) rinchiusi nelle loro camere.

L’arrivo dei Carabinieri di Rimini non è bastato a fermare la furia del ragazzo, che anzi si è dimostrato ancora più aggressivo addentando letteralmente un agente. Solo con l’intervento del 118 sono riusciti a sedare il giovane per portarlo in ospedale. In un secondo momento dovrà rispondere penalmente per lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. In pronto soccorso si è dovuto recare anche il carabiniere morso alla mano insieme ad altri suoi tre colleghi, che hanno avuto prognosi dai 3 agli 8 giorni.

Scroll Up