Home > Ultima ora economia e lavoro > Rimini, per il Sole 24 Ore Prime Solution è “Leader della Crescita”per il secondo anno consecutivo

Rimini, per il Sole 24 Ore Prime Solution è “Leader della Crescita”per il secondo anno consecutivo

Per il Sole 24 Ore Prime Solution “Leader della Crescita”per il secondo anno consecutivo.

Il Consorzio Prime Solution per il secondo anno consecutivo entra nella classifica del Sole 24 Ore delle aziende italiane a più alto tasso di sviluppo piazzandosi al 138° posto.

E’ sempre difficile confermarsi, Prime Solution addirittura si migliora scalando ben 136 posizioni rispetto all’anno passato e si piazza al 138° posto tra le aziende Leader della Crescita 2023 per il Sole 24 Ore.

Dall’indagine emerge come I nuovi campioni della crescita puntino in particolare sull’efficienza energetica, sfida colta dalla realtà riminese con la nuova sede inaugurata nel 2020 nella zona produttiva Villaggio Primo Maggio. Una sede di 2000 metri quadri ecosostenibile, con impianto fotovoltaico da 20 kW e vernici a pigmento riflettente per evitare l’assorbimento di calore. Una capacità di anticipare i tempi che ha proiettato a livello regionale il consorzio presieduto da Giulio D’Angelo (in foto), nella speciale classifica del Sole 24 Ore, tra le 51 migliori aziende dell’Emilia Romagna per crescita economica, un risultato di grande impatto se si pensa come quello regionale sia un distretto di primaria importanza internazionale.

L’incremento del fatturato e l’aumento dei lavoratori sono i parametri con cui la società Statista per conto del Sole 24 Ore ha analizzato le aziende e redatto la classifica a livello nazionale. Un successo figlio di un trend consolidato con un tasso di crescita tra il 2018 e il 2021 con un saldo positivo complessivo pari a +55,69%. Cartina tornasole del successo aziendale è l’indicatore inerente al fatturato delle società del consorzio che supererà nel 2022 i 50 milioni di euro. Un riconoscimento che identifica e conferma Prime Solution tra le più dinamiche realtà imprenditoriali italiane.

“La conferma di un risultato valida il nostro progetto e ci riempie di soddisfazione e di orgoglio“, commenta Giulio D’Angelo, Presidente del Consorzio Prime Solution, “si tratta di una tappa di un lungo percorso di crescita e trasformazione che ormai da anni portiamo avanti e ci conferma tra le eccellenze del nostro territorio e non solo. La nostra scelta di puntare da sempre sull’innovazione, sull’eccellenza e la formazione ci ha permesso di affrontare questo delicato momento nel migliore dei modi trasformando imprevisti in opportunità e di guardare al futuro con fiducia”.

Determinante negli ultimi mesi è stata la strategia di diversificazione: “Le nostre aziende hanno la capacità di essere resilienti e reinventarsi continuamente con grande flessibilità interpretando quello che il mercato richiede e mantenendo un alto tasso di qualità dei servizi” prosegue D’Angelo “in questo senso l’ultima novità è legata alla candidatura del consorzio all’organizzazione di eventi sportivi di rilevanza internazionale grazie all’ingresso nella compagine sociale di Sport Expò Event.”

Il Consorzio sta per approvare un progetto industriale triennale molto ambizioso non solo in termini di fatturato ma anche dal punto di vista organizzativo e strategico con la scelta di concentrarsi sul mercato di servizi su misura di Logistics Engineering, Project e Cleaning Management, Exhibitions Service.

“Essere tra i “Leader della Crescita” non vuol dire solamente possedere buone capacità imprenditoriali” conclude Giulio D’Angelo “ma significa anche e soprattutto impegnarsi ogni giorno nella ricerca di nuove opportunità di sviluppo, partendo da strutture organizzative interne consolidate nel corso degli anni mantenendo sempre un’attenzione costante al benessere delle persone con cui lavoriamo, alla soddisfazione dei nostri clienti e alla qualità dei servizi che mettiamo a disposizione”.

Ultimi Articoli

Scroll Up