Home > Ultima ora politica > Rimini: PMR risponde a Caldari sui disservizi di Metromare

Rimini: PMR risponde a Caldari sui disservizi di Metromare

In merito alle notizie di stampa apparse sui quotidiani stamane – dichiara l’Amministratore Unico di P.M.R., Stefano Giannini – si precisa che a seguito delle ispezioni periodiche di controllo sulle piattaforme elevatrici del sistema Metromare sono emerse alcune criticità legate ad infiltrazioni di acqua di falda nei locali ospitanti gli apparati sotterranei degli impianti che necessitano di alcuni interventi di natura manutentiva che sono già in corso.

Per dovere di ricostruzione storica si rammenta al Consigliere Caldari – prosegue l’A.D. di P.M.R. Stefano Giannini – che la precedente Amministrazione Comunale negò l’autorizzazione a PMR di approvare una variante progettuale in corso d’opera per la sostituzione delle piattaforme elevatrici, i cui apparati sotterranei posti in vicinanza dei sottopassi – conclude Giannini – costituivano fonte di potenziale criticità gestionali, con rampe di accesso pedonali”.

L’ex assessore del Comune di Riccione e candidato Sindaco, sconfitto, nelle ultime elezioni comunali, aveva rilasciato dichiarazioni criticando “l’accoglienza ai turisti disabili e a quelli che si muovono con le valigie, rendendo in pratica il Metromare inutilizzabile in  pieno agosto”.

Ultimi Articoli

Scroll Up