Home > Primo piano > Rimini pronta ad accogliere Sergio Zavoli

Rimini pronta ad accogliere Sergio Zavoli

Una grande immagine di Sergio Zavoli sulla facciata del teatro Galli. Così Rimini si prepara per l’ultimo saluto al grande giornalista che ha scelto di riposare per sempre nella sua città d’elezione.

Realizzato da Neon Rimini e montata da Alterecho, il pannello accoglierà i visitatori dell’unica camera ardente dove si potrà porgere omaggio al feretro di Zavoli. Infatti, il Senato della Repubblica all’ultimo momento non ha consentito di allestire quella prevista per oggi a Palazzo Madama.

Ne ha dato notizia la presidente del Senato Elisabetta Casellati, esprimendo il suo rammarico: “È stato motivo di grande dispiacere personale e di tutti i senatori e tutta l’amministrazione non avere potuto allestire, a causa delle severe misure di sicurezza sanitaria tutt’oggi vigenti, la camera ardente qui in Senato, per tributargli un ultimo saluto”.

Domani a Roma si svolgerà la funzione religiosa, i cittadini che lo vorranno potranno recarsi al Teatro Galli dalle 17 alle 19 e sabato dalle 10 alle 12. Quindi la tumulazione in forma privata nel cimitero di Rimini. Per ora si tratterà di una sistemazione provvisoria. Poi, in accordo con la famiglia che sarà incontrata domani, il Comune di Rimini studierà il modo di esaudire l’ultima volontà di Zavoli, quella di riposare per sempre accanto all’amico Federico Fellini. Un primo sopralluogo è stato eseguito.

Scroll Up