Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, questa notte il liceo classico Giulio Cesare si anima con “Mikropolis”

Rimini, questa notte il liceo classico Giulio Cesare si anima con “Mikropolis”

Il liceo classico “Giulio Cesare” di Rimini aderisce alla Notte Nazionale dei licei classici 2020 aprendo le proprie porte questa sera, venerdì 17 gennaio, dalle 18 alle 24.

Il titolo scelto per l’occasione è “Mikropolis. Gli spazi della città antica e la formazione dell’odierna humanitas”  e il concept “pone in rilievo il ruolo di questa scuola come formatrice, attraverso lo studio delle molteplici discipline riunite sotto l’egida dell’humanitas, del futuro cittadino. A questo scopo, gli ambienti della storica sede riminese di via Brighenti 38 – aule, corridoi, sale laboratorio – verranno rivissuti come la riproposta del microcosmo della polis e degli spazi più rappresentativi della sua vita pubblica. I luoghi normalmente deputati a lezione si trasformeranno così in luoghi di accoglienza, frequentazione, espressione, diporto, dialogo e riflessione condivisa, tali quali erano i luoghi dove la antica polis greca declinava la vita pubblica e privata” come spiega il referente del progetto, prof. Giovanni Cantarini.

PROGRAMMA

SECONDO PIANO
Propýlaia
18:00-20:00 (I turno)
22:00 22:45 (II turno)
I lirici greci – Tradurre la bellezza. Mostra dell’artista Alessandro La
Motta. Visita guidata ai quadri a cura dei ragazzi del Liceo Classico
“G. Cesare” ogni 15 minuti.
Mousiké
18:30 -20:00 (I turno)
22:00 22:45 (II turno)
Dall’archeologia al suono. Conferenza di Conrad Steinmann (Schola
Cantorum Basiliensis, Basel – CH) ed esposizione degli strumenti musicali della antica Grecia. Esemplificazioni musicali del gruppo vocale
del Liceo “G. Cesare” Voce Poetica diretto da G. Cantarini (kithára) e
Conrad Steinmann (aulós).
Akrópolis
18:30-19:30 (I turno)
22:00 22:45 (II turno)
Presentazione e proiezione del video RIMINI NOTIZIE DAL RINASCIMENTO. Sigismondo Pandolfo Malatesta e la cultura della modernità
Presentazione del progetto a cura della prof.ssa Michela Cesarini e
degli studenti del Liceo Classico “G. Cesare” autori del video.

PIANO TERRA
Oikía
18:30-20:00 (I turno)
22:00-22:30 (II turno)
Viaggio letterario e gastronomico nella cucina e nella casa greca a
cura delle prof.sse Cristina Magnini e Brunella Santarelli. Degustazione di cibi della Grecia Antica preparati dagli studenti del Liceo Classico “G. Cesare”.
Agorá
18:30-19:00 (I turno)
22:00-22:45 (II turno)
Prenderla con filosofia: quattro passi nel giardino del pensiero greco
conferenza a cura del prof. Nevio Genghini.
19:00-20:00
Lessico del tempo presente.
Riflessioni attuali. A cura del prof. Marco Bellini.
Astronomía
18:30-20:00 (I turno)
22:00 – 22:45 (II turno)
I miti raccontati dal cielo. Laboratorio di mitologia-astronomia a cura
della prof.ssa Marzia Ceccaglia.
Esposizioni continuate degli studenti a cura della prof.ssa Marzia
Ceccaglia.

SEMINTERRATO
Odéon
18:30-20:00 (I turno)
22:00 22:45 (II turno)
Musica magistra vitae – Il potere educativo della musica.
Agone musicale dei ragazzi del Liceo Classico “G. Cesare” a cura
della prof.ssa Rosita Antolini.
Bibliothéke
18:30-20:00 (I turno)
22:00-22:45 (II turno)
Interviste agli scrittori esordienti del Liceo Classico “G. Cesare”, letture a cura degli studenti e della prof.ssa Anna Maria Valli.
Presentazione del Giornalino del Liceo Classico “G. Cesare”.

SEMINTERRATO AULA MAGNA
20:15-20:45
CERIMONIA DI INIZIO (Aula Magna)
Saluto della Preside e proiezione del video fornito dal Coordinamento
Nazionale.
21:00-21:45
CONCERTO (Aula Magna)
EPOS Il suono dell’epica omerica – concerto di Giovanni Cantarini,
voce e kithara.

SEMINTERRATO
23:00 -23:30
CERIMONIA DI CHIUSURA
Esecuzione del brano Phylax (Eschilo, Agamennone, 1-38), di Conrad
Steinmann, composto per la Notte Nazionale dei Licei Classici 2020
e offerto al Liceo “G. Cesare”. Performance a cura di C. Steinmann
(aulós), G. Cantarini (kithára) e del gruppo Voce Poetica.

Scroll Up