Home > Cultura e Spettacoli > Rimini ritrova la fogheraccia – FOTO

Rimini ritrova la fogheraccia – FOTO

Solo stare attorno a un gran fuoco, insieme nella notte. Forse perchè le sciagure e le paure sono sempre le stesse, le guerre, le epidemie. Se le stagioni non non più le stesse, la speranza della primavera non muore mai. E l’uomo non è poi tanto cambiato nei millenni, meno che mai i riminesi. Ed eccoci allora alla fogheraccia, di nuovo dopo due anni.

Sulla spiaggia di piazzale Boscovich un buon migliaio di persone ha voluto esserci, a quel rito inossidabile al tempo. E tanti a Viserba e a Viserbella, i soli altri falò autorizzati.

A testimoniare la vitalità della tradizione, il gran numero di giovani e giovanissimi. Per le quinte liceali, fra l’altro, la serata si è incastrata benissimo con le feste dei 100 giorni che questa sera attendevano i ragazzi, come al Cocoricò di Riccione. Di qui le comitive già in tiro per la disco, ma senza farsi mancare l’incanto del fuoco come aperitivo.

Parecchi e immancabili le fogheracce spontanee e illegali, con tanto di interventi della polizia municipale come a San Giuliano Mare sul greto del deviatore. Quanto al temuto inquinamento, un venticello provvidenziale ha provveduto a disperdere i fumi abbastanza alla svelta.

Ultimi Articoli

Scroll Up