Home > Ultima ora cronaca > Rimini, ruba 750 euro di merce alla Coin poi aggredisce poliziotto

Rimini, ruba 750 euro di merce alla Coin poi aggredisce poliziotto

Entra nel camerino carico di abiti da provare, ma la commessa del reparto uomo sente rumori inconfondibili: quelli di dispositivi antitaccheggio rimossi e della rottura delle confezioni in plastica. Pertanto, ieri pomeriggio intorno alle ore 18, la direttrice del “Coin” in Corso D’Augusto a Rimini ha chiamato subito la Polizia.

Giunti sul posto, gli agenti hanno notato un ragazzo oltrepassare le barriere elettroniche antitaccheggio e uscire in strada palesando un insolito rigonfiamento del giacchetto all’altezza del ventre.

Con un cenno d’intesa, il personale del negozio ha indicato che era proprio quello il ragazzo  che poco prima, chiuso nel camerino stava scartando confezioni.

Riaccompagnato presso il negozio, quello che si è stato identificato come un cittadino nordafricano di 38 anni, ha svuotato il “pancione”: c’erano una t-shirt da uomo, un giubbotto con cappuccio entrambi con i relativi cartellini attaccati e un crossbody bag griffato oltre a cinque confezioni di profumi, il tutto per un valore complessivo di 720 euro.

Durante il controllo però l’uomo ha iniziato a mostrare un atteggiamento ostile e insofferente. fino ad aggredire uno dei poliziotti intervenuti.

E’ stato così stato arrestato cnon solo per furto aggravato ma anche per resistenza a pubblico ufficiale.

Ultimi Articoli

Scroll Up