Home > Ultima ora cronaca > Rimini, ruba banconota da 50 euro. Scoperto dal proprietario lo aggredisce

Rimini, ruba banconota da 50 euro. Scoperto dal proprietario lo aggredisce

Nota una bancaonota da 50 euro svolazzare via dalle tasche di un giovane passante e se ne appropria senza restituirla. Peccato però che la vittima si era prontamente resa conto del furto subito e aveva iniziato a rivendicare la proprietà del denaro pretendendo giustamente la restituzione del contante.

E’ successo nel pomeriggio di ieri 10 giugno nella zona di Piazzetta Teatini, nel centro storico di Rimini. Il ladro, un rumeno di 35 anni da diversi anni residente a Rimini – P.D.M. le iniziali del suo nome – non ne ha voluto sapere di ammettere le proprie responsabilità e ha iniziato a colpire il giovane con calci e pugni. La collutazione è proseguita per diversi minuti e i due se le sono date di santa ragione fino all’ingresso del mercato coperto. Qui è intervenuta una pattuglia dei carabinieri del Radiomobile di Rimini allertati dai passanti allarmati. I due sono stati portati al Pronto Soccorso e affidati alle cure dei sanitari, che hanno comunque riscontrato solo lievi escoriazioni.

L’autore della rapina impropia, P.d.m. è stato poi arrestato per rapina impropria in flagranza e condotto in camera di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo celebrato oggi in Tribunale a  Rimini dove il giudice ha convalidato l’arresto e condannato il soggetto – una vecchia conoscenza delle Forze dell’Ordine – a due anni di reclusione.

Ultimi Articoli

Scroll Up