Home > Ultima ora cronaca > Rimini, Sadegholvaad scopre e denuncia chat che avvisa su controlli in strada

Rimini, Sadegholvaad scopre e denuncia chat che avvisa su controlli in strada

“Mentre negli ospedali medici e infermieri si stanno facendo in quattro per assistere le persone colpite da Coronavirus, oltre tutti i pazienti che necessitano di altre tipologie di cure, mentre le Forze dell’ordine si stanno prodigando col loro lavoro per contrastare gli spostamenti inutili delle persone al fine di combattere la diffusione del virus, c’è qualche imbecille che con logiche criminali pensa bene di creare chat per segnalare e schivare i posti di blocco. Per fortuna la stragrande maggioranza dei riminesi è perbene e coscienziosa. Questi pochi imbecilli verranno messi in un angolo”.

E’ il severo commento dell’assessore alla Polizia Municipale del Comune di Rimini, Jamil Sadegholvaad, che ha tristemente scoperto l’esistenza di un gruppo whatsapp, “Super eroi contro le Forze dell’ordine”, utilizzato per passarsi informazioni sulle postazioni di controllo ed eludere così le sanzioni destinate a chi non si attiene al decreto anti-conoravirus ed esce senza un giustificato motivo. Prontamente l’assessore ha allertato la Questura per arrestare il fenomeno.

La dinamica è la stessa già osservata quando alcune persone in passato segnalavano i controlli di velocità: ora il passaparola riguarda le Forze dell’ordine impegnate a fare rispettare le regole utili a prevenire il diffondersi del Covid-19 e il Comune di Rimini si impegna fortemente a reprimere simili comportamenti.

Ultimi Articoli

Scroll Up