Home > Sport > Finalmente Rimini. Vittoria sulla Samb. 3-1. Decisivo Scotti

Finalmente Rimini. Vittoria sulla Samb. 3-1. Decisivo Scotti

Rimini – Sambenedettese 3-1 (Finale)

 

Rimini:

Scotti, Brighi, Ferrani, Variola (68° Badjie), Guiebre, Piccioni (68° Volpe), Marchetti (29° Petti), Palma, Bandini, Candido (86° Cicarevic), Montanari (86° Viti).

In panchina:

G. Nava, De Angelis, Buonaventura, Cicarevic, Petti, Volpe, Viti, Osayande, Palumbo, Kalombo, Badjie.

Allenatore: Petrone.

Sambenedettese: 

Sala, Miceli, Stanco (56° Calderini), Celjak, Rapisarda, Fissore, Rocchi (74° Di Massimo), Ilari, D’Ignazio (84° Bove), Signori, Russotto (84° Caccetta).

In panchina:  Pegorin, Rinaldi, Di Massimo, Bove, Calderini, De Paoli, Panaioli, Caccetta.

Allenatore: Magi.

Arbitro: Alessandro Meleleo di Casarano.
Guardalinee: Gianluca D’Elia di Ozieri e Ibrahim Kamal Ramy Jouness di Torino.

Reti: 6° Ferrani (R), 33° Ilari (S), 70° Volpe (R), Candido (R, Rigore)

Ammoniti: 61° D’Ignazio

Espulsi:

Ultimo appello per i biancorossi di Petrone che sono costretti a vincere per rimanere agganciati alla speranzate della salvezza. Avversari al “Romeo Neri” i rossoblu marchigiani (le due tifoserie sono gemellate) che navigano in acque sicure ma che, con una vittoria, a loro volta, potrebbero consolidare le velleità di disputare i play off. I risultati del pomeriggio (Renate vittoriosa fuori casa con il SüdTirol e il Fano che ha pareggiato con il Verona) non aiutano i biancorossi che devono forzatamente vincere per tenere accesa la fiammella della speranza. In caso di affermazione i biancorossi potrebbero superare lo stesso Fano e agganciare l’Albinoleffe, in piena zona play off, a un punto dalla salvezza, a due giornate dal termine e con l’ultima contro il Renate. Intanto domenica il Pesaro, già ampiamente salvo e con i play off fuori portata. Insomma la linea di demarcazione occorre superarla questa sera.

Il Rimini in maglia a scacchi biancorossi, gli ospiti in completo verde.

Si parte con il calcio d’inizio battuto dal Rimini.

2° – progressione a centrocampo di Guiebre che salta due uomini ma si allunga il pallone che va in allo laterale.

3° – Replica Sambenedettese ma Russotto manca l’appuntamento con la sfera per quella che poteva essere un’aziona pericolosa.

5° – Traversone biancorosso dalla sinistra deviato in angolo.

6° – RETE DEL RIMINI. Sulla palla calciata dalla lunetta del calcio d’angolo, cross a rientrare che Ferrani impatta di testa insaccando. Inutile il tentativo di un difensore. 1-0

In questo stesso minuto l’Albinoleffe insacca contro il Monza. 1-0. Notizia non buona per la classifica dei biancorossi.

8° – Replica immediata e pericolosissima degli ospiti che con un colpo di testa di Rapisarda, servito da Russotto, che di testa cerca l’angolo basso alla sinistra di Scotti. Vero miracolo dell’estremo biancorosso che neutralizza anche la successiva ribattuta.

(La parata di Scotti, foto da elevensports.it)

18° – Ancora un’occasione – susseguente a calcio d’angolo – per Rapisarda che non approfitta di una non perfetto intervento di Scotti facendosi recuperare la sfera dall’estremo riminese.

20° – Sull’ennesimo calcio d’angolo per la Samb, ancora un colpo di testa per gli ospiti ma alto.

22° – Punizione della sinistra, colpo di testa di Brighi deviato in angolo da un difensore.

29° – Infortunio a centrocampo per  Marchetti sostituito da Petti.

30° – Grande parata di Scotti su colpo gran colpo di testa di Rapisarda. Il portiere riminese smanaccia alla sua destra un pallone indirizzato nell’angolo basso. E’ il secondo intervento risolutivo per Francesco Scotti.

(Secondo intervento risolutivo per Scotti, foto da elevensports.it)

Si ha l’impressione che gli ospiti – ogni qual volta si presentano verso la porta biancorossa – creano pericolo.

33° – Detto fatto. PAREGGIO SAMB. Dal centro dell’area Ilardi riesce a infilare la porta senza colpa per Scotti. L’ex santarcangelo era stato servito di tacco da Stanco.

(Il pareggio della Sambenedettese, foto da elevensports.it)

34°- Ci prova Variola, con forza e presunzione, dalla distanza. Sala blocca la sfera senza difficoltà.

Il primo tempo si avvia alla conclusione. Un Rimini ancora senza idee che cerca di fare meglio che può solamente con la forza dei nervi e una Sambenedettese che ogni volta che cerca la porta biancorossa dà l’impressione di poter fare male. I risultati del pomeriggio (vittoria per la Renate e pareggio per  il Fano), la vittoria dell’Albinoleffe (3-0 sul Monza), il pareggio casalingo, per ora, con la sambenedettese, non fanno sperare. A questo punto il Rimini è ancora ultimo in classifica e un’eventuale vittoria nel prossimo turno porterebbe solamente ai play out. Serve assolutamente la vittoria. Solo con i tre punti si potrebbero agganciare i play out e forse la salvezza diretta (v. classifica fine primi tempi).

3 minuti di recupero per la fine della prima parte della gara.

90+3 – Colpo di testa su calcio d’angolo per la Sambenedettese. Alto e finisce il tempo.

Le posizioni della classifica sulla base dei risultati del pomeriggio e alla fine dei primi tempi di Rimini e Bergamo (Albinoleffe). Da tenere d’occhio anche la partita Teramo-Vis Pesaro:

Albinoleffe 40

Ternana 40

Teramo 40

Renate 38

Virtus Verona 38

Alma J. Fano 35

Rimini 35

 

Inizia il secondo tempo al piccolo trotto.

48° – Cross di Montanari dalla destra. Deviato dalla difesa.

50° – Supremazia dei biancorossi per quanto riguarda il possesso palla. Azione sospetta in area con Ferrani che cade in area.

52° – Gran tiro dal limite di Guiebre che inquadra la porta ma calcia leggermente alto.

54° – Gran tiro di Candido che Sala respinge in calcio d’angolo. Buona occasione.

61° – Gran tiro di Guiebre dal limite sinistro dell’area e Sala si supera negando il gol all’attaccante riminese.

(La parata di Sala sul gran tiro di Guiebre, foto da elevensports.it)

66° – Quinto corner per il Rimini. Ferrani di testa schiacciata senza potenza. Poteva fare di meglio. Nulla di fatto.

70° – RADDOPPIO PER IL RIMINI. Cross perfetto di Bandini per Volpe che di testa insacca alla sinistra di Sala.

(La rete di Volpe, foto da elevensports.it)

74° – Gran colpo di Di Massimo e risultato salvato, ancora una volta, dal portiere Scotti che riesce a deviare. Guiebre libera.

75° – Montanari recupera una palla al limite dell’area e si appresta a tirare da appena dentro questa. Falciato. Rigore.

(Il fallo su Montanari, foto da elevensports.it)

76° – TERZO GOL PER IL RIMINI. Penalty calciato da  Candido che realizza il 3 a 1.

(La trasformazione di Candido, foto da elevensports.it)

Ormai l’incontro volge al termine con la Samb che non punge e con i biancorossi – paghi del vantaggio – che cercano di controllare. Iniziano le sostituzioni.

4 i minuti di recupero decretati dall’arbitro che passano senza problemi. Finisce 3-1 per il Rimini. Per la salvezza ci si gioca molto domenica contro la Vis Pesaro e, soprattutto (occhio ai risultati), nell’ultima, in casa contro il Renate.

La salvezza potrebbe arrivare proprio all’ultima partita, proprio contro il Renate.

La classifica nelle ultime posizioni:

Vis Pesaro 40

Ternana 40

Renate 38

Virtus Verona 38

Rimini 37

Alma J. Fano 35

CLASSIFICA GENERALE

Pordenone 69, Triestina 64, Imolese 58, Feralpi Salò 58, Sudtirol 55, Monza 54, Ravenna 54, Fermana 47, Vicenza 45, Sambenedettese 44, Teramo 42, Giana Erminio 41, Gubbio 41, Ternana 40, Vis Pesaro 40, Albinoleffe 40, Renate 38, Virtus Verona 38, Rimini 37, Fano 35

RISULTATI GIORNATA ODIERNA

Fermana – Imolese 0 – 1

Sudtirol – Renate 0 – 1

Giana Erminio – Ternana 0 – 0

Feralpi Salò – Triestina 0 – 2

Fano A J – Virtus Verona 1  – 1

Ravenna – Vicenza 0 – 0

Albinoleffe – Monza 3 – 0

Rimini – Sambenedettese 3 – 1

Teramo – Vis Pesaro 2  – 1

Scroll Up